Capocantiere, il manager dell’edilizia

 Formedil-Bari ed Edilscuola Puglia insieme per formare il capocantiere del futuro. Innovativo percorso formativo, tra social network ed esperienze in cantiere 

capocantiere
Il ruolo del capocantiere è sempre più complesso dovendo gestire le attività con logiche sempre più orientate al project management.

Il capocantiere come un manager; nasce da questa nuova visione la proposta formativa di Formedil-Bari ed Edilscuola Puglia ‘MICSXCAPO’, presentata ieri durante l’evento ‘Il capocantiere del futuro’ presso la sala convegni del Formedil – Bari.

I due enti, l’uno specializzato nella formazione professionale in edilizia del territorio barese, l’altro inserito nel sistema artigiano della piccola impresa, collaborano per la prima volta su un progetto formativo: i capicantiere del futuro. L’obiettivo è dare vita a uno scambio di competenze utili a operare sia su cantieri riguardanti opere complesse che su quelli di piccole imprese artigiane in grado di qualificare e rendere unica una costruzione edile rispetto a un’altra.

Durante l’evento di presentazionea cui hanno partecipato Michele Matarrese, presidente Formedil – Bari, Fabrizio Palmiotti, presidente Edilscuola Puglia e Claudio Tombari, responsabile nazionale del progetto MICSXCAPO – si è illustrato il percorso formativo, gratuito per le imprese che aderiscono alle due organizzazioni, che ha come obiettivo specializzare e aggiornare la figura del capocantiere il cui ruolo è sempre più complesso dovendo gestire le attività con logiche sempre più orientate al project management. Una preparazione a 360° che accrescerà la competitività delle imprese edili del territorio, da sempre connotate per la qualità del fattore umano e l’eccellenza delle maestranze locali. Oltre alle attività didattiche in aula e a esperienze dirette sui piccoli e grandi cantieri delle aziende partner dell’iniziativa, i partecipanti si confronteranno direttamente e in tempo reale con i docenti utilizzando piattaforme social fino alla stesura del project work finale.

«Oggi il capocantiere – spiega Michele Matarrese, presidente di Formedil-Bari – non è più solo un lavoratore edile con esperienza, ma rappresenta una figura professionale che deve possedere una preparazione simile a quella manageriale. Il suo ruolo è fondamentale per l’ottimizzazione delle risorse, l’organizzazione e la sicurezza sul cantiere; dunque le sue competenze devono essere periodicamente aggiornate, anche per poter ambire a ricoprire questo ruolo in opere sempre più complesse».

«Questa cooperazione – dichiara Fabrizio Palmiotti, presidente di Edilscuola Puglia – permette di unire le esperienze di ciascun ente e metterle a disposizione delle imprese che operano sul territorio e degli operai che si sentono pronti a ricoprire ruoli di maggiore responsabilità, che si tratti di piccole o grandi realtà. È un positivo passo in avanti che ci proietta verso altre possibili collaborazioni future».

 

 

Articoli correlati