Input your search keywords and press Enter.

Cambiamenti climatici e migrazioni: a Bari incontro e proiezione del documentario di Di Caprio

cambiamenti climatici

Cambiamenti climatici e migrazioni è il tema scelto dalla Settimana l’Unesco per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile. Incontri e dibattiti anche a Bari.

Cambiamenti climatici e migrazioni: mercoledi 22 novembre a Bari, si terrà l’incontro su “Interazioni ambientali ed effetti dei cambiamenti climatici sulla salute“.

Il dibattito su cambiamenti climatici e migrazioni si terrà presso la Sala Conferenze 2, Ex Palazzo delle Poste, Piazza Cesare Battisti – Bari, il Centro di Esperienza di Educazione Ambientale (CEEA-Uniba) dell’Università degli Studi Bari “Aldo Moro”. L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Delegazione alla Sostenibilità dell’Università e Politecnico di Bari nell’ambito della Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS) e con il patrocinio della Consulta Ambiente del Comune di Bari, nel corso della Settimana UNESCO per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (CNES), celebrata dal 20 al 26 novembre.

Cambiamenti climatici: documentario di Leonardo Di Caprio

L’incontro partirà dalla visione di Before the Flood/Punto di non ritorno, documentario sui cambiamenti climatici prodotto e interpretato da Leonardo Dicaprio.

Il documentario fornisce interessanti occasioni di riflessione e di approfondimento su tematiche che sono e che sono state oggetto della cronaca attuale, strettamente legate ai cambiamenti climatici del pianeta terra, che hanno un notevole impatto sulla salute dei cittadini.

Il succedersi di grandi emergenze, con i conseguenti necessari interventi nel campo della sanità pubblica, ha portato il nostro Paese in quest’ultimo ventennio a prestare notevole attenzione alle emergenze legate alla diffusione di agenti patogeni correlate con i cambiamenti climatici ed con le interazioni ambientali.

Le zoonosi costituiscono storicamente un serio problema di salute pubblica soggetto ad una continua evoluzione degli scenari epidemiologici. Negli ultimi anni questi processi evolutivi hanno subito una brusca accelerazione dovuta a una serie complessa di fattori biologici, ambientali, e socio-economici.

“Before the Flood/Punto di non ritorno” è promosso dal National Geographic. Tanti i temi trattati: cambiamenti climatici, rispetto del territorio, biodiversità, salute, gestione delle risorse naturali, riduzione degli sprechi, diminuzione dell’impronta ecologica, modelli equi e sostenibili di produzione e consumo, agricoltura, distribuzione globale delle materie prime e degli alimenti.

Lo scopo del film è informare chiunque – dai leader globali alla gente comune – sui rischi del cambiamento climatico.

E’ fondamentale accelerare l’adozione su scala globale di tecnologie che utilizzino energia pulita e rinnovabile.

Mercoledì a confronto sulla tematica dei cambiamenti climatici, le tesi degli esperti, le esperienze e i contributi di coloro che operano per difendere la biodiversità come essenza e patrimonio di ogni singolo territorio, precedute dall’introduzione del Magnifico Rettore, Prof. Antonio Uricchio, del ProRettore, Prof. Angelo Vacca, dei Delegati alla Sostenibilità dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Prof. Angelo Tursi, del Politecnico di Bari, Prof. Nicola Martinelli nell’ambito della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS) e la dott.ssa Elda Perlino ricercatrice del CNR e Presidente della Consulta.

Conducono il dibattito Elvira Tarsitano, Presidente CEEA-Uniba e Nicolò Carnimeo, Delegato del Rettore alla Comunicazione.
L’evento è aperto al pubblico ed è rivolto a Studenti universitari, Studenti delle scuole, Comunità accademica, Insegnanti, Famiglie, Amministratori locali e Cittadinanza.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *