Input your search keywords and press Enter.

Caldo: Lago Maggiore ai minimi storici

Con l’emergenza caldo arriva ora l’allarme siccità. Secondo un’analisi della Coldiretti (dati Ucea), rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sono più che dimezzate le precipitazioni mentre il mese di settembre si classifica al nord come il più caldo degli ultimi 150 anni. Ripercussioni anche sui laghi, in particolare sul Maggiore, con il livello idrometrico ad appena 50 cm dal minimo storico del periodo. «La situazione del Lago – sottolinea la Coldiretti – è in realtà rappresentativa di una più generale situazione di sofferenza che interessa anche le campagne». Complessivamente l’effetto combinato di caldo e assenza di pioggia sta determinando un drastico taglio dei raccolti. Inoltre, per salvare le piante da frutta dallo stress provocato dal caldo torrido e dall’assenza di pioggia al nord, è stato necessario ricorrere straordinariamente all’irrigazione di soccorso per kiwi, mele e pere in un periodo normalmente piovoso.

Print Friendly, PDF & Email