Input your search keywords and press Enter.

CAI festeggia 150 anni di unità sociale nelle “Terre Alte”

Due storie nate e sviluppate in parallelo, ma entrambe pervase dall’ideale dell’unità tra i loro protagonisti: il Club Alpino Italiano, prima associazione nazionale nata dopo l’Unità d’Italia, festeggia oggi presso l’Auletta dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati il 150° anno dalla sua fondazione. «Non si tratta di autocelebrazione – precisa il presidente Umberto Martini – ma di un punto di partenza da cui muovere ulteriori passi per la salvaguardia del territorio montano, perché la montagna sia vista non come una barriera, ma come una cerniera sociale, economica e culturale».

Interverranno, tra gli altri, Piero Gnudi, ministro Affari regionali, turismo, sport; Andreina Maggiore, direttore Club Alpino Italiano, Luca Calzolari, coordinatore gruppo di lavoro CAI150; il senatore Giacomo Santini, presidente Gruppo Amici della Montagna del Parlamento italiano e l’onorevole Erminio Quartiani, presidente onorario GAM. Prevista la presenza anche del presidente della Camera Gianfranco Fini.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *