Boom di monopattini in Italia, “grazie” al Covid

Foto di aixklusiv da Pixabay

Secondo i dati di Google Trends, i più appassionati sono gli abitanti della Puglia, del Piemonte e del Lazio. La pandemia ha spinto il settore con una crescita nelle vendite del 140%

Una notizia inaspettata per una tendenza ambientalista che promuove una mobilità sostenibile. Le vendite di monopattini elettrici in Italia sono aumentate del 140% durante la pandemia. Un dato insolito anche perché con il lockdown e l’impossibilità di uscire di casa per frenare il contagio, i trasporti si sono notevolmente ridimensionati e gli acquisti, soprattutto di generi alimentari, sono avvenuti in prossimità delle proprie abitazioni. Ma in controtendenza, le quotazioni dei monopattini sono schizzate alle stesse.

Secondo un’analisi di Google Trends, le ricerche sono aumentate vertiginosamente: in testa i pugliesi (100) con il maggior numero di ricerche online. A seguire piemontesi (96) e laziali (92) tra gli utenti più interessati al nuovo mezzo tecnologico. Gli italiani ricercano questo mezzo più di 300.000 volte al mese su Google. A seguire Abruzzo, Emilia-Romagna, Lombardia, Liguria, Sardegna, Veneto e Toscana, Sicilia, Calabria, Marche, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Basilicata, Umbria, Valle D’Aosta.

Il commento di Alessandro Arcangeli responsabile del sito Tuttosuimonopattini.it : «L’Italia con la pandemia ha visto un vero e proprio boom dei monopattini elettrici e della mobilità elettrica in generale. Di ulteriore stimolo al fenomeno è stato certamente anche il Bonus Mobilità del Governo. Secondo i dati di GFK, nei primi sette mesi del 2020 le vendite dei monopattini sono cresciute del +140%. La pandemia ha accelerato notevolmente l’utilizzo di questi mezzi che risultano comodi, economici ed ecologici per andare al lavoro o per spostamenti anche per svago».

Lo stesso rapporto indica che in Italia sono stati venduti oltre 125.000 mezzi elettrici, dei quali il solo monopattino elettrico copre il 90% del comparto. Il picco massimo di vendite si è avuto nel mese di luglio con +52,6% unità. Ad utilizzarlo nel Belpaese tra possessori e utenti che lo noleggiano sarebbero oltre 1 milione, mentre 800.000 italiani già lo possederebbero.

A livello internazionale il mercato ha un valore di 18,6 miliardi di dollari nel 2019 ed è previsto raggiungere un giro d’affari di 20 miliardi di dollari nel 2020 secondo Grand View Research, con un valore globale che arriverebbe sino a 30 miliardi di dollari.

Articoli correlati