Input your search keywords and press Enter.

Londra: bolle riscaldate per mangiare lungo il Tamigi

bolle riscaldate

Delle bolle riscaldate simili a degli igloo: a Londra è possibile cenare lungo il Tamigi anche d’inverno.

Poche cose sono belle come camminare lungo il Tamigi la sera, fermandosi poi a cenare sul lungofiume, ammirando il London Bridge e, dietro di lui, lo Shard. Nel periodo invernale, questo scenario diventa, se possibile, ancor più magico, con le luci dorate a rimarcare i contorni degli edifici. Eppure si sa: l’inverno londinese è particolarmente rigido. Per questo, dallo scorso anno, sono state installate nel periodo invernale delle bolle riscaldate, all’interno delle quali i ristoranti offrono i loro servizi. Grazie a queste strutture, dunque, godersi cibo e bevande calde lungo il Tamigi circondati dall’atmosfera natalizia non è più un’utopia.

Igloo sul Tamigi, un ritorno atteso

Le bolle riscaldate, che nella forma ricordano degli igloo, erano state inaugurate lo scorso anno, e la loro forma simile le aveva rese iconiche, facendole spopolare nei social media.

Londra: allinterno di bolle riscaldate è possibile cenare sul Tamigi

Ad avere l’idea di realizzare queste strutture è stato il ristorante Coppa Club, realizzando un immediato sold out. Durante l’estate erano state sostituite da dei pergolati che ricordavano i paesaggi mediterranei, ma il loro ritorno è stato a lungo auspicato. Gli igloo del Tamigi sono quindi operativi dallo scorso 21 novembre, e sono soprattutto di nuovo pronti a dominare Instagram.

Dopo il successo riscosso dal Coppa Club, gli igloo si sono diffusi per Londra, in varie location. Possono essere trovati infatti al Southbank Centre, a Winterland (zona Fuhlam), e a Stratford, con vista sull’Olympic Park.

Le bolle riscaldate sono in PVC – il che le rende non solo belle, ma sostenibili. Il PVC, infatti, è un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali, e dunque rispettoso dell’ambiente. Al loro interno, è possibile rilassarsi e godersi cibo e bevande circondati da poltrone, piante e coperte calde. Per una Londra tutta da godere!

Leggi anche: Londra: oggi pedala nudo e salva l’ambiente

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *