Input your search keywords and press Enter.

Blue Planet Economy: festival del mare

salentoLa Blue Economy costituisce una grande opportunità per il nostro Paese: il mare occupazione, ricchezza e innovazione. Un valore, quello delle filiere marittime, che ha raggiunto in Italia i 41,5 miliardi di euro con un indotto complessivo pari a 120 miliardi di euro. Un comparto che sa di poter essere decisivo per la ripresa e vuole essere messo nelle condizioni di investire nelle proprie eccellenze.

Blue Planet Economy (all’Exdepò Ostia fino al 24 maggio) fa conoscere la realtà del mare. L’iniziativa è ideata da MAR, associazione per le attività marine e di ricerca.

Nell’ambito dell’evento è stato lanciato il progetto Un passaporto per il mare. Laboratori didattici dedicati agli studenti delle scuole medie inferiori, porteranno i ragazzi al conseguimento del Passaporto di Cittadino dell’Oceano. Il documento è simbolo della omonima campagna di educazione ambientale del World Ocean Network, promossa dall’UNESCO e patrocinata dall’UNEP e dall’Unione Europea. I ragazzi si misureranno con temi importanti, quali la biodiversità e la sua tutela, il mantenimento e l’accessibilità delle risorse naturali, la valorizzazione del patrimonio marittimo, lo sviluppo sostenibile e l’ecoturismo, la democrazia partecipata nella gestione integrata delle zone costiere, l’energia che viene dal mare.

Anche quest’anno si svolgerà la premiazione del Festival Internazionale del Mare, un appuntamento di fotografia e videoripresa tutto dedicato alla rappresentazione dell’ambiente marino, sotto la direzione artistica di Marina Cappabianca e Pippo Cappellano. Il festival, giunto alla sua XVI edizione, nasce con l’obiettivo di offrire al pubblico degli appassionati una panoramica su elementi naturalistici, scientifici e culturali, sui temi sociali e sulle emergenze ambientali che interessano i mari e gli oceani di tutto il mondo, coinvolgendo partecipanti – professionisti e non – di ogni parte del globo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *