Input your search keywords and press Enter.

“Blue Economy and geoinformation services for sustainable growth in coastal regions”: conferenza a Bari

La conferenza di Bari ha l’obiettivo di riunire le autorità locali e regionali di tutta Europa per discutere di questioni marittime e Blue Economy

In programma a Bari nelle giornate del 20 e 21 novembre, presso la Camera di Commercio,  la Conferenza Internazionale dal titolo “Blue Economy and geo-information services for sustainable growth in coastal regions”. L’evento è ospitato dalla Regione Puglia e organizzato da importanti organismi europei quali EURISY (Associazione partecipata dalla Commissione Europea e dall’Agenzia spaziale Europea),  CRPM (Conferenza delle Regioni Periferiche e Marittime d’Europa) e ASI (Agenzia spaziale italiana).

L’incontro ha l’obiettivo di riunire le autorità locali e regionali di tutta Europa per discutere di questioni marittime e Blue Economy, sottolineando l’importanza strategica delle informazioni e dei servizi satellitari per le politiche sostenibili a livello economico, ambientale e sociale.

Le giornate si articoleranno in sessioni tematiche aperte al dibattito e al confronto sull’utilizzo dei sistemi di rilevamento geo–satellitare e dei servizi basati su sistemi di localizzazione nei settori della protezione ambientale e gestione dei rischi, trasporto, logistica ed energia e quelli dedicati a sostenere attività economiche marittime (pesca, acquacoltura, turismo).

Prenderanno parte ai lavori i rappresentanti istituzionali di Regione Puglia, CRPM, ASI, Comitato delle Regioni e i delegati di Regioni italiane ed europee impegnate nella realizzazione di progetti, servizi o prodotti innovativi basati sulla geo-informazione.

Previsti, tra gli altri, gli interventi di: Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia; Angela Barbanente, vicepresidente della Regione Puglia; Silvio Maselli, assessore alla Cultura del Comune di Bari; Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di commercio di Bari; Colin Hicks, presidente di Eurisy; Damien Périssé, responsabile per gli affari marittimi, innovazione e competitività di CRPM; Adam Banaszak, della Commissione Risorse naturali del Comitato delle Regioni.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma dei lavori, effettuare la registrazione online al link di Blue Economy and geoinformation service.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *