Bike, riparte il giro di Puglia fra Murge e Mare

Le tappe sono Modugno, Locorotondo, Ceglie Messapica, Martina Franca e Polignano a Mare, Conversano e Monopoli, tra turismo e sport

 

Tutto pronto per la seconda edizione del Giro di Puglia Challenge, l’evento tra sport e turismo sulle due ruote, finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’AReT Pugliapromozione. Un nuovo modo DI valorizzazione turistica ed economica dei territori, tanto da poter parlare di Puglia come “Destinazione Sportiva”.

La manifestazione mira a promuovere lo sviluppo e la crescita dei territori coinvolti (Modugno, Locorotondo, Ceglie Messapica, Martina Franca e Polignano a Mare, Conversano e Monopoli) utilizzando il prodotto sportivo come vettore promozionale.

La manifestazione sarà trasmessa, a conclusione delle tre gare, in differita, su Rai Sport domenica 10 settembre alle ore 19.45 e lunedì 11 settembre alle ore 16.45.

Il calendario del Giro di Puglia prevede tre tappe della gara under 23 / Elitè nei giorni 8 settembre (Modugno – Locorotondo), 9 settembre (Coppa Messapica, che passerà anche da Martina Franca), 10 settembre (Targa Crocifisso a Polignano, che attraverserà i territori di Castellana Grotte, Conversano e Monopoli). La competizione inizierà ogni giorno fra le ore 12/13, con arrivo previsto alle ore 16/17.

Oltre alle premiazioni giornaliere, il 10 settembre a Polignano a Mare alle ore 17 verrà proclamato il vincitore dell’intero Giro di Puglia Challenge.

Si preannuncia una seconda edizione con un record di partecipanti. Saranno più di 200 i corridori (ai quali va aggiunto lo staff al seguito) al via, con squadre italiane ed europee, la selezione della nazionale italiana e l’atleta messicano Isaac Del Toro, di recente vincitore del Tour dell’Avenir in Francia. Oltre alla nazionale italiana guidata, da Marino Amadori, sono iscritte tre squadre straniere che sono la Velo Club Mendrisio (Svizzera, organizzatori di due Gare Mondiali di Ciclismo), la UC Monaco (Germania) e la Monex Cyclist Team (Messico). Inoltre, parteciperanno sei squadre continental italiane ovvero che corrono nelle più importanti competizioni del Globo. In totale ci saranno 30 squadre tra under23 ed élite.

Ma il Giro di Puglia Challenge è anche il momento per rimarcare una volta di più il rapporto proficuo fra Regione Puglia e Federazioni Sportive. Ai recenti mondiali di Glasgow abbiamo visto gli azzurri gareggiare con la brandizzazione #WeAreInPuglia# sul loro petto e la Puglia sarà sulle maglie azzurre non solo nella tre giorni pugliese, ma anche agli imminenti campionati europei su strada e sugli eventi di tutto il 2023.

A partire da questa edizione del Puglia Challenge 2023, è stato istituito un premio al ciclista più combattivo dedicato alla giornalista prematuramente scomparsa Patrizia Nettis che, con dedizione e passione ha seguito in Puglia queste attività sportive sin dagli esordi.

Articoli correlati