Biblioteche in rete, parte da Foggia “La Magna Capitana”

Foggia-la-fontana-del-Sele-700x500
Parte da Foggia il progetto "La Magna Capitana"

Inizia dalla Biblioteca di Foggia il percorso per riunire 150 biblioteche pugliesi e presentare progetti condivisi

 

La Biblioteca di Foggia dà il via a ‘La Magna Capitana‘, il percorso virtuoso per le politiche culturali della Regione Puglia.

Realtà civiche, scolastiche, diocesane, pubbliche e private, dialogheranno e agiranno assieme, partendo dall’esigenza di lavorare in rete, di rappresentare le peculiarità di ciascun territorio e di perfezionare la funzionalità di questi enti, per avere maggiore capacità di intercettare risorse, che possano rinnovare la vitalità di queste importanti istituzioni culturali.  Il coordinamento è affidato alla consigliera delegata alle Politiche culturali, Grazia Di Bari, a cui viene affidata la carica di presidente, alle assemblee dei sindaci e agli enti proprietari delle biblioteche e dei musei che partecipano al progetto.

Oltre 150 biblioteche di Puglia  – spiega la consigliera  Di Bari – si sono riunite per la prima volta per elaborare progetti comuni, regole condivise e costruire un polo unico Sono orgogliosa di questo progetto che dimostra come il lavoro in sinergia porta risultati e sostenibilità per il settore culturale”.

Il percorso delle biblioteche in rete, cominciato dalla Capitanata, prosegue oggi a Brindisi e poi a Lecce, per proseguire con  la BAT, Taranto e infine Bari.

Articoli correlati