Input your search keywords and press Enter.

Benevento: colosso nella differenziata

In barba a chi mette alla Campania la maglia nera per la raccolta differenziata, si fa strada l’esempio virtuoso di Benevento. Dall’ultimo Report semestrale emerge, infatti, il passaggio da una percentuale di 46,23% per lo scorso gennaio al 65% di raccolta differenziata raggiunta ad oggi nella città campana. Risultati notevoli «da attribuire soprattutto – spiega il Comune in una nota – all’avvio della raccolta separata dello scarto organico e anche alla totale eliminazione dall’ambito urbano cittadino dei cassonetti per la raccolta stradale del rifiuto, che ha definitivamente eliminato la possibilità di poter conferire rifiuto indifferenziato a quella parte minima di residenti nei quartieri già coperti dal servizio e ancora riottosi nei confronti del nuovo sistema di raccolta». Risultati che non si fermano qui, come conferma il sindaco, Fausto Pepe. «Posso dire che stiamo già guardando al futuro con il Progetto Rifiuti Zero – fa sapere il primo cittadino -, che punta ad una progressiva riduzione della stessa quantità di rifiuti prodotti nella nostra città». Dalle analisi è poi emerso che a Benevento il 70% dei rifiuti prodotti sono rappresentati dalla frazione umida e dai cartoni: per questo l’amministrazione prevede di costruire un apposito sito di compostaggio, ed abbattere così gli elevati costi di conferimento. In programma anche la creazione di nuove isole ecologiche e la realizzazione di una campagna per sensibilizzare i cittadini verso un consumo critico.

Print Friendly, PDF & Email