Input your search keywords and press Enter.

Bari, salvate dall’abbandono illegale 200 tartarughe di specie protette

Le verifiche effettuate dal servizio C.I.T.E.S. (acronimo che identifica la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione) del Corpo Forestale dello Stato di Bari, hanno permesso l’individuazione, all’interno del Parco 2 Giugno,  di 200 esemplari di tartarughe di specie protette, illegalmente abbandonate all’interno del parco.

In ossequio alle procedure previste dalla Convenzione, le tartarughe rinvenute saranno oggi, 21 novembre, prelevate e trasportate allo Zoosafari di Fasano. L’intervento di recupero sarà curato dalla Ripartizione Tutela dell’Ambiente, Sanità e Igiene del Comune di Bari.

All’operazione saranno presenti l’assessore comunale all’Ambiente Maria Maugeri, il presidente della Circoscrizione Carrassi-San Pasquale-Mungivacca Leonardo Scorza, il direttore tecnico dello Zoosafari, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato e i tecnici del settore comunale Giardini.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *