Bari, rete sociale contro l’emergenza caldo

Emergenza caldo nel capoluogo pugliese. Il Comune di Bari ha attivato una rete interistituzionale, con l’obiettivo di offrire servizi a sostegno delle persone in situazione di estrema fragilità, solitudine e abbandono. Le attività coinvolgono i servizi sociali del Comune di Bari, i servizi socio-sanitari della ASL ed alcune associazioni di volontariato.

Grazie alla collaborazione con la cooperativa GEA, sarà attivo dal 1 luglio al 31 agosto il numero amico 800-063538. Gli anziani ultrasettantacinquenni, in condizioni di disagio socio-sanitario, potranno avere supporto psicologico, consegna a domicilio di viveri di prima necessità, sorveglianza attiva. Inoltre, dal 1 al 31 agosto, a venti anziani in condizioni di disagio socio economico accertate, saranno distribuiti pasti gratuiti.

Polizia municipale, Polfer, Questura, Prefettura, ASL, Servizi sociali, Terzo settore erogheranno il servizio di Pronto intervento Sociale (800-093-470). accoglienza notturna dei senza dimora sarà garantita presso i centri: Andromeda (CAPS), Croce Rossa Italiana, Alloggio Sociale Sole/Luna (su invio del Servizio sociale), Chill House -Alloggio in emergenza sociale. Nel centro diurno Area 51 (corso Italia) sarà infine attivo, per tutto il mese di agosto, il servizio straordinario mense.

In corso Sonnino 23, è attivo lo sportello del Centro interculturale, per l’integrazione socio-sanitaria degli immigrati. Gli operatori sosterranno i cittadini stranieri nel percorso di accesso alla rete dei servizi del territorio, nel rapporto con le istituzioni, nelle situazioni di emergenza sociale.

La cooperativa sociale La luna nel pozzo proseguirà le attività del Centro antiviolenza (numero verde 800 202330, attivo 24 ore su 24).

L’Ufficio Relazioni col Pubblico dell’ASL Bari darà informazioni riguardanti i servizi sanitari, dal lunedì al venerdì, alle ore 8.00 alle 14.00 e il giovedì anche dalle ore 15.30 alle 18.00. I contatti telefonici: 080 584409; numero verde 800 019467.

Sul sito del Comune di Bari, maggiori informazioni sulla rete contro l’emergenza caldo.

Articoli correlati