Input your search keywords and press Enter.

Bari: differenziata “porta a porta” anche per S. Giorgio

Buone nuove per il quartiere S. Giorgio di Bari, in cui sembrava che la differenziata tardasse a partire (per saperne di più leggere il contributo di un lettore inviato inviato al nostro webmagazine). L’Amiu spa, sostenuta dalla iniziativa del Comitato S. Giorgio, sta infatti per avviare un nuovo sistema di raccolta “porta a porta” basato sulla distinzione tra secco e umido. La prima sezione comprenderà tutte le frazioni secche come quelle di vetro, plastica e metalli, carta e cartoncino; mentre nell’umido andranno a confluire tutti gli avanzi alimentari di cibo cotto o crudo e piccoli scarti di potatura del giardino. Questa frazione, a differenza della prima che sarà raccolta nei sacchetti colorati distribuiti da Amiu, dovrà essere deposta all’esterno di casa in un idoneo contenitore distribuito ancora da Amiu e fornito sempre in via gratuita. Con queste novità si prevede l’eliminazione dei cassonetti stradali: perciò anche il rifiuto non differenziato dovrà essere smaltito con le buste domiciliari distribuite da Amiu, all’esterno della propria abitazione. Una volta alla settimana, invece, si potranno eliminare i “rifiuti ingombranti” prenotando semplicemente e gratuitamente il servizio presso il numero verde di Amiu spa (800 011 558). Il servizio prenderà ufficialmente il via dopo l’incontro preliminare con i residenti di S. Giorgio, che dovranno condividere e confermare la propria adesione all’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email