Bari, bagni vietati da Torre Quetta al Lido Trullo

Rottura condotta AQP in località Torre Carnosa firmata ordinanza per il divieto di balneazione nella zona interessata dallo sversamento

 

Il sindaco di Bari ha firmato l’ordinanza che dispone il divieto di balneazione nel tratto di mare che si estende dal limite sud della spiaggia di Torre Quetta (presso distributore carburanti Total Erg) sino al lido Divina Beach (ex Lido il Trullo) incluso.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito della comunicazione, da parte di AQP, nelle prime ore di questa mattina, “dell’improvvisa ed imprevedibile rottura della condotta premente […]” che potrebbe causare sversamenti di acque nere nello specchio di mare in località Torre Carnosa, litoranea Bari-San Giorgio, attraverso lo scarico di emergenza dell’impianto di sollevamento di proprietà di Acquedotto Pugliese S.p.A..

L’ordinanza sindacale dispone inoltre che AQP proceda alle operazione necessarie all’immediato ripristino del guasto per la cessazione dello sversamento; che la Polizia locale e la ripartizione IVOP provvedano ad installare le segnaletica relativa al temporaneo divieto di balneazione nella zona interessata dallo sversamento; infine che Arpa Puglia effettui i prelievi e le analisi sul rispetto dei limiti di inquinamento previsti dalla vigente normativa, comunicando con immediatezza alle ripartizioni Polizia locale e Tutela dell’Ambiente i relativi esiti.

Articoli correlati