Banca Popolare di Puglia e Basilicata e Confindustria Bari e BAT sostengono le imprese

Firmato l'accordo tra Confindustria Bari BAT e Banca Popolare di Puglia e Basilicata per l'accesso alla piattaforma Bancopass

Avviata una collaborazione con Bancopass per supportare le imprese del territorio

 

L’accordo con BPPB nasce su iniziativa di Confindustria Bari e BAT, al fine di mettere a disposizione delle sue imprese associate un valido strumento che incentivi il processo di educazione finanziaria, per favorire un maggior grado di conoscenza delle dinamiche aziendali necessarie ad effettuare una migliore valutazione del rischio e per semplificare il dialogo con la banca.

Puglia in crescita dopo la pandemia…

Nel 2021 l’economia pugliese ha registrato una sensibile crescita, estesa a tutti i principali settori, dopo il forte calo dell’anno precedente dovuto all’insorgere della pandemia. Anche il mercato del credito ha registrato un aumento ed un lieve miglioramento della qualità dei crediti, beneficiando soprattutto degli effetti della ripresa economica. Sono, tuttavia, aumentati la rischiosità dei crediti oggetto di moratoria e l’aumento del ricorso da parte di imprese alle disponibilità liquide, per soddisfare il fabbisogno finanziario connesso con la ripresa del ciclo economico e dei consumi, causato dall’effetto inflazionistico.

…ma i depositi bancari sono poco utilizzati

Nel Sud e nella stessa Puglia, il sistema produttivo utilizza solo il 27% dei depositi bancari, in Basilicata solo il 22% mentre salendo per lo stivale tutte le regioni hanno percentuali di utilizzo maggiori. Solo per fare alcuni esempi di realtà diverse tra loro, le Marche sono al 37%, l’Umbria al 46%, la Lombardia 43% e il Friuli 39%.

Con Bancopass un supporto alle imprese

Il vicepresidente di BPPB, Di Leo, e il presidente di Confindustria Bari BAT, Fontana, siglano l’accordo

Muovendo i primi passi dall’analisi di tale scenario, l’intesa vuole favorire l’utilizzo della piattaforma Bancopass, ideata e realizzata da Assolombarda. Questa piattaforma, con l’assistenza tecnica di Confindustria Bari e BAT, supporta le imprese, in particolare quelle di piccole e medie dimensioni e le startup, nella pianificazione finanziaria e in un accesso più veloce alle fonti di finanziamento più adatte a rispondere alle esigenze individuate. Gli imprenditori avranno così la possibilità di fare una autovalutazione dei propri bilanci, fare una simulazione del rating del Fondo di Garanzia del Medio Credito Centrale, ma soprattutto potranno predisporre business plan per evidenziare come evolverà l’azienda nel prossimo futuro.

La BPPB è la prima banca pugliese ad aver colto l’invito di Confindustria Bari e BAT ad aderire a tale accordo, in quanto crede nell’opportunità e nella efficacia di tale sistema – dichiara il Vice Presidente cav. lav. Pietro Di Leo. – Bancopass, infatti, è uno strumento in grado di favorire la promozione e l’evoluzione di una cultura finanziaria, e di mettere l’impresa nella condizione di “raccontarsi” non solo sotto l’aspetto quantitativo, ma anche qualitativo. Ciò consentirà una comunicazione più trasparente tra banca e cliente, parti attive e integranti dello sviluppo del nostro territorio.

L’obiettivo di Confindustria Bari e BAT – dichiara il Presidente dott. Sergio Fontanaè quello di rendere più celere l’iter delle pratiche di finanziamento e, al tempo stesso, aiutare le imprese a valorizzare i propri asset tramite la predisposizione di documentazione adeguata ad una corretta valutazione del rischio da parte delle banche”.

Articoli correlati