fbpx Skip to content

Author: tommaso-farenga

pericolosità idraulica del torrente Valenzano alle porte di Bari PAI

A Bari un ponte sul Torrente Valenzano

L’approvazione dello studio di fattibilità in giunta comunale per ridurre il rischio idraulico attraverso un ponte di scavalco del Torrente Valenzano Un nuovo ponte per eliminare le intersezioni della viabilità cittadina    con il sistema di drenaggio della acque in
alluvione bari

Le alluvioni a Bari, un libro per non sbagliare più

In occasione della Giornata mondiale dell’acqua il racconto delle alluvioni a Bari e della necessità di gestire con attenzione il territorio nel libro del professor Michele Mossa Per capire come e perché si siano verificate le alluvioni, occorre capire come
Parco-eolico

Fotovoltaico ed eolico in Puglia: quale futuro?

Se ne è parlato ieri alla Regione Puglia. Revisione PEAR, agrovoltaico, reimpiego delle cave dismesse, i temi in discussione Eolico e fotovoltaico si diffondono in maniera selvaggia? Possono convivere con l’ambiente? E se sì, dove sistemare gli impianti? E come
CENTRALE-NUCLEARE

Sono contrario a siti pericolosi ma voglio sapere, discutere, partecipare, decidere

Il vero no alla determinazione dei siti di stoccaggio dei rifiuti radioattivi deve partire da una conoscenza dei documenti e delle procedure e deve farsi forte di un processo di partecipazione della società civile. Le premesse ci sono. Si fa
Idume -foto farenga

Idume ed altre storie d’acqua: e Lecce scopre le sue meraviglie

L’acqua che percorre in sotterraneo Lecce e sfocia nell’area naturale sulla costa diventando il fiume Idume è protagonista del bel volume di Mario Cazzato e Stefano Margiotta, tra approfondimenti storici, richiami architettonici e studi naturalistici Le festività fanno recuperare del
conte dpcm3dicembre

Decreto 3 dicembre “rimandato” o “promosso”?

A pochi giorni di distanza dall’ultimo DPCM che ridisegna la mappa delle regioni a rischio, l’analisi di quello che le nuove indicazioni hanno già prodotto e di quello che ci aspetta fino a Natale e al momento della riapertura delle
terremoto italia_marcello migliosi pixabay

Terremoto in Irpinia. Fiore (SIGEA): “Conoscere, monitorare, pianificare la manutenzione del territorio”

Antonello Fiore, presidente di SIGEA: “Una strategia efficace deve individuare un percorso che parta dalla conoscenza del territorio e delle sue dinamiche, attui il monitoraggio dei fenomeni, definisca le varie fasi della pianificazione, provveda alla manutenzione programmata del territorio e
terremoto marcello migliosi pixabay

Terremoto in Irpinia. Valletta (ordine geologi Puglia): “Puntare sulla cultura del rischio”

Il devastante terremoto che quarant’anni fa provocò nel 1980 quasi 3mila morti ha lasciato molte ferite non ancora guarite, prima fra tutte il mancato investimento in figure tecniche professionali negli enti pubblici. Il parere di Salvatore Valletta, presidente dell’Ordine Geologi
orologio _terremoto_marco tassielli

Terremoto in Irpinia. Cosa vide Moravia

Spero che il ricordo ci faccia capire gli errori commessi, ma soprattutto ci faccia invertire una tendenza in atto e rilanci i nostri giovani e li formi ad una cultura critica, lungimirante, ricca di conoscenza e competenza. Ne va del
commissione europea

Green Economy e nuova era digitale, la Commissione Europea reiventa l’Europa

Il Programma di lavoro 2021 lanciato Commissione Europea ha degli obiettivi di ampio respiro da raggiungere entro il 2030 in tutti i settori a partire dalla lotta al cambiamento climatico e dalla transizione verso l’era digitale. Sarà facile raggiungere tutti

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.