fbpx Skip to content

Author: Barbara Minafra

Comunità Energetiche, domande e risposte: norme, burocrazia e incentivi

La Comunità energetica è un’opportunità o una scelta complicata?   Da un lato il risparmio in bolletta per il consumatore e l’interesse di un territorio. Dall’altro l’incertezza burocratica. Non è facile decidere se e come aderire. Persone fisiche, pmi, associazioni con

Comunità energetiche: necessità collettiva, esperienza generativa e modello di cittadinanza attiva

Sostenere lo sviluppo delle Comunità Energetiche è una necessità. Giuseppe Milano: “Le Cer non sono solo una delle realtà più promettenti nella cornice di una transizione ecologica e sociale, ma un imperativo ecologico”   Ora gli incentivi per avviare una

Le Comunità Energetiche Rinnovabili puntano su incentivi e ‘prosumer’

La transizione energetica è la sfida e le Comunità Energetiche Rinnovabili uno strumento per vincerla   L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile sottoscritta nel 2015 a Parigi dai principali leader mondiali ha indirizzato la necessità di nuovi modelli socioeconomici che

La tutela del clima tra i diritti umani. Sentenza storica (e occasioni sprecate)

Dalla Corte europea dei diritti dell’uomo una sentenza che fa storia. Accogliendo la causa di alcune attiviste svizzere, è stato riconosciuto il legame tra diritti umani e obblighi climatici   Gli Stati – ha detto la sentenza europea – hanno

Barriere architettoniche, da Bari al Salento a che punto siamo?

ZeroBarriere punta il dito sui ritardi nel capoluogo della Puglia. In Salento, per le spiagge di Io Posso, mancano 100mila euro da raccogliere in un mese   Moltissimo resta da fare in tema di accessibilità ma per i Comuni pugliesi

“Pit stop” per il Nardò Technical Center

Sospeso l’accordo di programma per l’ampliamento del Nardò Technical Center. Ambiente&Ambienti torna su una questione che segue da tempo, per ricostruirne tappe e sviluppi.   “La Regione, ancora una volta – dice il presidente Emiliano – dimostra di voler coniugare

Giornata Mondiale dell’Acqua, se butti un pomodoro sprechi 50 litri

Sapevate che la produzione di una singola tavoletta di cioccolato da 100 grammi può richiedere fino a 1.700 litri di acqua?   La Giornata Mondiale dell’Acqua che si celebra il 22 marzo, serve a promuovere nell’opinione pubblica, fra le istituzioni,

Giornata Mondiale dell’Acqua. La sostenibilità idrica comincia dal rubinetto

Le risorse idriche sono limitate ma noi le sprechiamo   Ogni 22 marzo, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite per ricordare l’importanza vitale di questa risorsa. L’aumento della popolazione mondiale e l’industrializzazione stanno generando

Giornata Mondiale dell’Acqua, è un problema se 1 italiano su 2 non sa quanto è preziosa

Quali sono i problemi delle risorse idriche e l’impatto che il clima e l’inquinamento possono avere sull’acqua potabile?   A più di trent’anni dalla sua istituzione nel 1992, il World Water Day che si celebra ogni 22 marzo, vuole sollecitare

Chiare, fresche e dolci acque ma sempre più inquinate dai Pfas

La contaminazione da Pfas è “largamente diffusa anche in Toscana”   E’ un allarme molto serio quello lanciato da Greenpeace Italia in occasione della Giornata mondiale dell’acqua che ricorre il 22 marzo, appuntamento voluto dall’Onu a partire dal 1992 per

PARTNERSHIP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.