Asta benefica CIRPS, gli interessati possono accreditarsi all’evento

Sono state selezionate le 40 foto che, venerdì 18 gennaio, saranno battute all’asta benefica organizzata dal CIRPS – Capitolo Italiano della Royal Photographic Society.

L’iniziativa, che prenderà luogo a Roma, presso Gallerie VISIVA – La città dell’immagine, sarà dedicata alle vittime del sisma emiliano, con una particolare attenzione alle famiglie con componenti disabili. I proventi saranno devoluti alla Caritas di Modena che li utilizzerà a favore delle vittime del sisma con gravi disabilità e alla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus per il completamento della ricostruzione del Centro di Terapia Integrata per l’Infanzia La Lucciola di Stuffione di Ravarino (MO).

L’asta, battuta gratuitamente da Sotheby’s, sarà riservata a coloro che sono interessati all’acquisto delle foto. Questi ultimi, per accreditarsi o inviare la propria offerta, possono inviare una mail all’indirizzo asta@rps-italy.org.

Altre 60 foto, realizzate da fotografi da tutta Italia e dall’estero, tra cui molti soci del CIRPS, andranno a formare la galleria che resterà aperta fino al 9 marzo, dalle 14 alle 20 di ogni giorno. I visitatori avranno la possibilità di acquistare le foto esposte e compiere così un gesto di vicinanza alle vittime del terremoto emiliano.

La manifestazione è organizzata con il patrocinio della FIDAS – Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue e dell’ INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Articoli correlati