Aspettando Natale, Ecoweekend tra letture nel bosco, bici, mercati e geotour

Non è ancora tempo di vigilie, aperitivi e cenoni. A meno di dieci giorni dalla festa più attesa dell’anno, c’è ancora spazio per un Ecoweekend al sapore della natura, ma ovviamente in pieno spirito natalizio. E così nel fine settimana (ma occhio anche al meteo), ecco servito un ricco e variegato menu di eventi green in Puglia

Per segnalare iniziative per i prossimi Ecoweekend è possibile contattare la redazione di Ambient&Ambienti, inviando materiale a redazione@ambienteambienti.it o all’indirizzo di posta elettronica fulviodigiuseppe@gmail.com

Letture nel bosco

Sabato 16 dicembre, dalle 8:30 alle 12 “Letture nel bosco”, in un mondo incantato, in un contesto naturale e stimolante, dove storie magiche prendono vita, trasformando il bosco in un palcoscenico di avventure natalizie. L’appuntamento è alle  S.E.R.R.E. in Contrada Parco, Provinciale Terlizzi/Ruvo di Puglia.  La giornata inizierà con la lettura animata di “Eloise Natale al Plaza” di Kay Thompson, a cura di Anna Pia de Sario. Dopo la lettura, si entrerà nel mondo di Eloise realizzando decorazioni natalizie che renderanno il Natale ancora più magico. Info 3405088491.

La Discesa di Babbo Natale

La Sezione del Club Alpino Italiano di Gioia del Colle “Donato Boscia” e il suo Gruppo Speleologico GASP! (Gruppo Archeologico Speleologico Pugliese), organizzano per sabato 16 dicembre lo spettacolo che ha incantato tanti bambini e non solo, “La discesa di Babbo Natale” (quarta edizione). Tutti con il naso all’insù dalle 19.30 in Piazza Plebiscito a Gioia del Colle, dove lo speleo Babbo Natale, dopo aver attraversato in “volo” la piazza con la sua slitta, si calerà dall’alto per atterrare tra i bambini e per raccogliere le loro letterine.

Fumetti sotto l’albero

Fumetti sotto l’albero: talk, mercatini e laboratori a tema nel centro storico di Bisceglie
Entra nel vivo il calendario di appuntamenti di “Fumetti sotto l’albero”: il programma natalizio messo a punto da Associazione URCA nel centro storico di Bisceglie, con il patrocinio del Comune. Domenica 17 dicembre, in Piazza Margherita, dalle ore 18.30, sarà allestito un mercatino dedicato a illustrazioni, fumetti e autoproduzioni. Un’occasione per scoprire i giovani talenti locali, le autoproduzioni del territorio e sostenere le associazioni pugliesi impegnate nella promozione del fumetto. Nel corso della serata, infatti, interverranno anche i ragazzi del collettivo Ka-Pow di Andria per consigliare, e farsi consigliare, i fumetti perfetti da regalare ad amici e parenti per queste festività. Al termine dell’incontro sarà compilata, con l’aiuto del pubblico, una lista di fumetti imperdibili. Ingresso libero.

Murgia Enjoy

Al termine di un intenso anno di proposte associative, l’associazione culturale Murgia Enjoy, come da consuetudine, ha voluto organizzare un evento culturale che si terrà il 16 dicembre nel Palazzo “De Mari” – Sala “Colafemmina” di Acquaviva delle Fonti dalle ore 18 alle ore 21:30 con il seguente programma: convegno  “La responsabilità educativa dei genitori separati, la deprivazione genitoriale e le problematiche dei padri separati”, mostra e premiazione del concorso fotografico “Albe e tramonti”,  presentazione del calendario associativo Murgia Enjoy 2024 e dell’aggiornamento dell’App android “I calendari di Murgia Enjoy”, con premiazione degli studenti meritevoli di Acquaviva delle Fonti e consegna di riconoscimenti pubblici. Ingresso libero.

Colora il Presepe

Mostre, performance, spettacoli, shopping natalizio e passeggiate fra i vicoli (nchiosce) del centro storico per ammirare luminarie accese e incantevoli decorazioni. La città di Grottaglie si prepara a vivere il Natale con un ricco calendario di iniziative per tutte le età. Presso la sede della Proloco di Grottaglie, i bambini e le bambine potranno partecipare al laboratorio “Colora il Presepe di Stefano da Putignano” un’attività immersiva che permette, ai più piccoli, di colorare e conoscere il simbolo del Natale grottagliese: un tesoro artistico del 1530 custodito nella Chiesa del Carmine. I laboratori si svolgeranno da lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Ingresso libero.

Tra torri e calette selvagge

È il Capitolo che non ti aspetti: spiagge deserte dove si viene inebriati dall’odore intenso del timo e della posidonia, acqua cristallina, con calette e scogli a picco sul mare Adriatico.
Il trekking costiero di sabato 16 dicembre parte da Torre Cintola, singolare torre costiera cinquecentesca. Di là s’intraprende un antico tracciato della via Traiana che ci condurrà ad una chiesetta in grotta, resa unica da un rosone circondato da cerchi concentrici scavati nella calcarenite. Sarà quindi la volta dei resti di Torre San Giorgio da cui si scorge in lontananza l’inconfondibile muraglione messapico di Egnazia. Passeggiando per seminativi e oliveti secolari, si riprende la costa e, tra una lussureggiante macchia mediterranea di giunge all’ esterno dell’Abbazia di Santo Stefano. Info  347 0081412.

Il Coro di Natale

Sabato 16 dicembre, alle ore 17.30, nella sala ex tesoreria di Palazzo di Città a Bari, è in programma “Il Coro di Natale”, evento promosso dalla Commissione consiliare Cultura presieduta da Giuseppe Cascella.

Il concerto corale di canti natalizi sarà eseguito dagli alunni del II Comprensorio didattico Fornelli di Corato diretto dal direttore della Scuola di Musica – Centro studi musicali Antonio Zuccaro di Grumo Appula, maestro Rocco Giancaspro. Al pianoforte la professoressa Giovanna Valente, già docente del Conservatorio Piccinni di Bari e presidente e direttrice artistica dell’associazione culturale e musicale Mozart Italia, realtà attiva nell’organizzazione di eventi musicali a favore di giovani, e impegnata nella valorizzazione e diffusione della cultura musicale in città.

Al termine del concerto verranno premiati i giovani atleti del Cus Bari per l’ottimo secondo posto ottenuto nella Coppa nazionale di canottaggio Lysistrata svoltasi a Napoli il mese scorso.

I luoghi della memoria a Bari

Domenica 17 dicembre, sarà possibile prendere parte all’iniziativa a cura dell’Infopoint turistico della città di Bari, in collaborazione con l’assessorato comunale alle Culture e Turismo, che prevede una visita guidata presso alcuni luoghi della memoria antifascista del capoluogo pugliese lungo un itinerario storico decisamente straordinario. I partecipanti saranno guidati in questo percorso da due esperte, la storica dell’arte e operatrice del Museo Civico Paola Di Marzo e la scrittrice Rossella Mauro. L’appuntamento è fissato alle ore 10, in piazza San Pietro.

La partecipazione è gratuita ma il numero di posti disponibili è limitato: si consiglia di contattare gli organizzatori per informazioni e prenotazioni al numero 331 5452520.

Luci e Suoni D’artista 2023

Uno spettacolo unico, sorprendente, di luci e suoni, di musica e colore immaginato e costruito sulle forme della Cattedrale romanica è quello che sabato 16 dicembre alle ore 20.30 animerà Largo Cattedrale a Ruvo di Puglia per l’ottava edizione di Luci e Suoni d’Artista 2023, quest’anno nella nuova formula.

Si tratta di uno show audiovisivo di Pit Campanella e Andrea Carpentieri, un’opera in video mapping con perfomance sonora dal vivo a cura dei giovani percussionisti della Banda Talos Città di Ruvo, che  renderà omaggio al principale monumento della città dopo la reinterpretazione nell’edizione 2021 del rosone con un’istallazione luminosa che ne riprende ogni dettaglio, quest’anno collocata in piazza Dante.

Il team creativo composto da Pit Campanella e Andrea Carpentieri ha reinterpretato, animato e musicato le architetture di uno dei simboli più identitari di Ruvo di Puglia mischiandole ai motivi principali di questa edizione di Luci e Suoni d’Artista: le creature e le nature ideate da Vittorio Palumbo per le istallazioni che sono state inaugurate lo scorso 7 dicembre.

L’accensione del videomapping, curata dalla società Bass Culture partner del Comune, sarà seguita dalla performance live dei giovani percussionisti della Banda Talos Città di Ruvo, dal titolo “Human”. In apertura la prima esecuzione assoluta di una composizione di Gabriele Cavallo.
Dopo la perfomance live di sabato 16 dicembre, lo show audiovisivo sarà replicato con la sua sonorizzazione autonoma ogni sera fino al 24 dicembre sempre in Largo Cattedrale a partire dalle ore 20.

Strade dei Fiori a Natale

Galà nelle Strade dei Fiori, domenica 17 dicembre a Bitonto. La passeggiata nei luoghi del centro antico vestiti a festa dai residenti – per iniziativa del “giardiniere della bellezza” Michele Castellano, supportato da amici e volontari – partirà alle 18 da largo Teatro/vico Santa Lucia. Si snoderà per arco Galliani, vico Storto San Pietro Nuovo, corte La Lucertola, via Saponieri, via Sant’Andrea, vico Detauris, arco Pietrogianni e si concluderà in piazza San Silvestro.  Un percorso che riserverà sorprese: degustazioni nelle varie postazioni e la suggestiva musica natalizia suonata dal vivo dal duo Babbo Natale-Elfo formato da Mimmo Sgaramella e suo figlio Francesco, e della band L’Antica Barberia del Corso.

Mani in pasta

Bimbi in festa per il Natale con le piccole ‘mani in pasta’  per fare i dolci natalizi tipici, accompagnati dalle cuoche contadine e imparare le storie più belle della tradizione rurale della festa più amata da adulti e bambini. L’appuntamento è a Foggia al mercato dei contadini in Via Monsignor Lenotti 61, con i bambini dell’Istituto Zingarelli di Foggia, sabato 16 dicembre, in collaborazione con la Biblioteca provinciale di Foggia.

Stalle aperte

Passare dal produttore al consumatore, oggi, è più facile di quanto sembri. Se negli ultimi anni si sono fatti passi da gigante nel coinvolgimento diretto dell’utente finale, concetti come sostenibilità e biodiversità sono ormai strumenti di ampia diffusione culturale e al tempo stesso sociale. Per questo motivo l’ARA pugliese (Associazione Regionale Allevatori) ha organizzato per la giornata di domenica 17 dicembre 2023 (dalle 9 alle 13) la seconda edizione di «Stalle aperte in Puglia» (con il patrocinio della Regione Puglia), un evento che permetterà a chiunque di apprezzare, attraverso un percorso opportunamente studiato, le meraviglie di ogni genere che nascono nelle numerose stalle della nostra regione. Chi vorrà, potrà visitare otto aziende dislocate nei territori del barese, del foggiano, del brindisino e del tarantino: otto itinerari nelle province di Bari (Masseria La Lunghiera di Turi e Agricola Masserie Amiche di Putignano), Foggia (Cooperativa Sociale Emmaus, e a Bovino l’Agriturismo Masseria Salecchia), Taranto (Masseria Colombo di Mottola e Masseria Cappella di Martina Franca) e Brindisi (Azienda Agricola Conte di Fasano e Masseria Marangiosa di Latiano). Lì, guidati da esperti allevatori del settore, si potrà verificare come nelle stalle pugliesi gli animali vengano allevati secondo i più sani princìpi di benessere, e come il latte prodotto segua percorsi di filiera corta o «cortissima».  Tutto è molto ben tracciato per poi sfociare nei prodotti caseari che sono uno dei maggiori emblemi della Puglia nel mondo. L’evento è gratuito, si consiglia la prenotazione sul sito stalleaperteinpuglia.it.

Babbo Natale in discesa

Torna Babbo Natale in discesa, il secondo raduno di biciclette con cuscinetti a Contrada Cocolicchio (Fasano). “Come nasce un cuzziviglio tra amici” , questo lo spirito con il quale nacque la prima edizione di Babbo Natale in discesa e che anche quest’anno si vuol riproporre. Lì, nella culla dove è nato questo antico sport, domenica 17 dicembre, a partire dalle ore 18, ci saranno: degustazioni, sfilata di Babbo Natale con la sua slitta ed estrazione finale dei premi abbinati alla lotteria. Diverse degustazioni tipiche accompagneranno una delle serate voluta fortemente dai ragazzi appassionati di questa disciplina. Info 3890207876.

Mercato del Giusto

Torna il terzo appuntamento del Mercato del Giusto. Domenica 17 dicembre, in Piazza San Giorgio a Melpignano, cittadini ed enti insieme per la promozione di filiere corte, il consumo alimentare consapevole, la diffusione di nuove pratiche e saperi tradizionali sul territorio.
Tra le esposizioni, saranno presenti prodotti alimentari e oggetti di artigianato che sarà possibile acquistare come idee regalo per Natale. Ingresso libero.

Il risciò natalizio di Molfetta

Old town Xmas tour, per scoprire Molfetta in risciò. Domenica 17 dicembre il punto di partenza previsto è sotto l’Arco della Terra. Due risciò accoglieranno tutti i bambini che desidereranno vivere una breve esperienza alla scoperta del centro antico. Lungo il percorso saranno fissate delle soste davanti ai monumenti d’interesse storico – artistico. A concludere l’esperienza del viaggio i piccoli turisti otterranno il passaporto della città di Molfetta e potrai farti scattare una foto ricordo Polaroid.

Market di autoproduzioni su carta

Domenica 17 dicembre – dalle ore 18:00 fino alle 23:00 circa – si svolgerà micro, market micro di autoproduzioni su carta, presso Coopera a Putignano. In programma una selezione accurata di progetti editoriali indipendenti, autori e illustratori emergenti, amanti delle autoproduzioni più ostinate, graphic designer e tecniche di stampa, progetti attivi in Puglia e non. Ingresso libero.

Geotour della bauxite

Un vero e proprio geotrekking alla scoperta delle forme più suggestive e bizzarre del carsismo superficiale e delle conformazione del territorio murgiano. Domenica 17 dicembre a Spinazzola è in programma Red land, geotour della bauxite. Tra bosco e altipiano, dove la geologia ha lasciato il segno quasi artistico in materia di forme e colori, i visitatori saranno accompagnati in un percorso di conoscenza e scoperta delle doline carsiche, degli inghiottitoi e delle spettacolari cave di bauxite dove alte guglie di terra rossa contrastano con il blu del cielo e il verde dei pini. Uno scenario quasi mistico, senza spostarsi dalla Puglia. Info  3471152492.

Articoli correlati