Input your search keywords and press Enter.

Asdomar tra i protagonisti di ‘Sos Mare’ a Genova

Jerry Hall e Lizzy Jagger posano per Fishlove

In occasione del Festival della Scienza di Genova, dal 23 ottobre al 3 novembre, Asdomar – il marchio di Generale Conserve, leader di mercato nella fascia Premium delle conserve ittiche – insieme alle Aree Marine Protette di Bergeggi, Cinque Terre e Portofino, e in collaborazione con WOW! Genova Science Center, l’Università di Genova, VISUAL Scuola di Fotografia di Torino e Laboratorio 27, sarà tra i protagonisti del maxi-evento SOS Mare. L’appuntamento si propone di sensibilizzare il pubblico sul grave problema dell’impoverimento ittico e della minaccia agli ambienti marini: arriva così a Genova Fishlove, la mostra fotografica di fama internazionale organizzata in Italia da VISUAL Scuola di Fotografia di Torino e curata da Daniele Ratti, un progetto fotografico di sensibilizzazione al sovra sfruttamento delle risorse ittiche promosso da Greta Scacchi, attrice, e da Nicholas Röhl, sceneggiatore, realizzato per rendere nota la catastrofe ambientale nei mari di tutto il mondo.

Accanto alla mostra fotografica, due laboratori didattici interattivi, realizzati dalle Aree Marine Protette di Bergeggi, Cinque Terre e Portofino e dall’Università di Genova, in collaborazione con Asdomar, I laboratori accompagneranno il pubblico attraverso un percorso di conoscenza e consapevolezza della realtà e della fragilità dell’ambiente marino. In particolare Arion – Ascoltare i delfini racconta l’impegno dell’Università di Genova (DISTAV – DIFI), concretizzato nel progetto LIFE+ finanziato dalla Commissione Europea, nella protezione del tursiope; nell’altro laboratorio Il buono, il brutto (ma buono) e il cattivo si affronterà un viaggio alla scoperta di metodi di pesca selettivi e a basso impatto ambientale.

SOS Mare si svolgerà presso la sede di WOW! Genova Science Center, il nuovo centro di divulgazione scientifica genovese – Magazzini del Cotone, 1.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *