Arriva il maltempo

Foto di Mario Alberton da Pixabay

Fine settimana con pioggia, vento e temperature in picchiata

 

Arriva il maltempo su gran parte dell’Italia. La Protezione Civile ha diramato una nota nella quale spiega che “un sistema frontale di origine atlantica tende ad interessare la nostra Penisola portando, a partire dalla sera di oggi, una fase di maltempo, dapprima sul Settentrione, in estensione domani al Centro-Sud. La perturbazione causerà precipitazioni da sparse a diffuse, anche temporalesche e un consistente rinforzo della ventilazione, associato ad un progressivo calo delle temperature.

Da stasera, quindi, giovedì 3 novembre, sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte e Liguria, in estensione a Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia e Toscana.

Dal mattino di domani, venerdì 4 novembre, si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata e Calabria, specie sui versanti tirrenici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, in successiva rotazione dai quadranti occidentali, su Liguria, Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Marche, con mareggiate lungo le coste esposte.

Da domani, venerdì 4 novembre, la Protezione Civile ha diramato un’allerta arancione su alcuni settori della Lombardia e del Friuli Venezia Giulia. Allerta gialla, invece, nella Provincia Autonoma di Trento, in Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e su settori di Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise, Calabria e Sicilia.

Articoli correlati