Home Riciclo creativo Arredi ecologici: come abbellire casa rispettando l’ambiente

Arredi ecologici: come abbellire casa rispettando l’ambiente

1647
0
SHARE
arredi ecologici
I bancali diventano comodi sgabelli da giardino

Utilizzare vecchi materiali o elementi presenti in natura non solo per risparmiare: i consigli di Hundredrooms per una abitazione a impatto zero. I mobili ecosostenibili

Non tutte le crisi vengono per nuocere, si potrebbe dire, se solo pensiamo a come ormai si scatena la fantasia per recuperare e dare nuova vita ad oggetti ormai inservibili e renderli veri e propri arredi ecologici.

LEGGI ANCHE: Sottobicchieri FAI-DA-TE con bastoncini del gelato per un rinfresco country chic

Riciclo creativo sempre più diffuso

Infatti la grave recessione economica che ha attraversato il mondo intero negli ultimi dieci anni, ha favorito la nascita di  modelli vincenti di vita, lavoro e produzione. La sharing economy, il riciclo o riuso di oggetti, la valorizzazione dei lavori artigiani per una tutela dell’economia locale, sebbene siano in realtà concetti antichi, hanno ritrovato nuova linfa vitale proprio negli anni della crisi. E questo non è certo un caso.

arredi ecologici
Animali ricavati da parti di copertone

Non si tratta però solo di una questione di risparmio. In ballo da qualche tempo è sempre più forte e generalizzata la determinazione a rispettare l’ambiente e fermare la corsa allo spreco e alla sovrapproduzione. Non è nemmeno un caso che, in questi anni, sia cresciuta l’attenzione delle persone nei confronti di temi come l’ecosostenibilità e il consumo intelligente.

LEGGI ANCHE: Sottobicchieri FAI-DA-TE con bastoncini del gelato per un rinfresco country chic

Fai-da-te- per arredi ecologici

Ecco allora un interessante studio a cura della start up Hundredrooms, che ha raccolto una serie di dati . Il quadro che ne emerge parla di una tendenza sempre più in aumento a effettuare acquisti di seconda mano e a mettere in moto la fantasia per arredare casa con l’arte del fai da te, riutilizzando vecchi materiali. I numeri dell’Osservatorio 2016 “Second Hand Economy”, condotto da Doxa per Subito, rivelano per esempio che gli acquisti di seconda mano, complici anche le nuove piattaforme digitali, generano un impatto di 19 miliardi di euro (un miliardo in più rispetto al 2015), equivalenti all’1,1% del Pil del Paese.

In perfetta linea con i tempi, diventa sempre più popolare anche il “fai da te”, soprattutto quando si tratta di arredare la propria casa. L’Osservatorio Non Food 2017 di GS1 Italy evidenzia, infatti, che il bricolage, nel 2016, ha mosso in Italia ben 11,9 miliardi di euro (l’1% in più rispetto all’anno precedente). Si preferisce, insomma, dedicarsi in prima persona all’arredo della propria casa, non solo perché piace, ma anche perché in questo modo si riesce a risparmiare non poco. Orientandosi, magari, su arredi costruiti, appunto, con materiali naturali o riciclati, con un impatto ambientale ridotto ai minimi termini

Come creare, allora, arredi ecologici per abbellire la propria casa o il proprio appartamento turistico? Ecco qualche consiglio.

Vecchi pneumatici e non solo

Usa vecchi bancali in legno per creare bacheche, librerie o panchine per il giardino di casa – Con i pallet si può davvero fare di tutto. Risistemarli è molto semplice: basta levigarli e pitturarli a seconda dei gusti personali e dello stile dell’abitazione. Per gli spazi aperti è un’ottima idea anche il riutilizzo di vecchie cisterne di olio, riadattate sotto forma di sedie, tavolini o comodi divani.

Anche ai vecchi pneumatici possiamo regalare una nuova vita – Magari per creare sgabelli colorati da accoppiare al tavolo del giardino o per semplici scopi decorativi. C’è addirittura chi, andando un po’ più in là con la fantasia, utilizza i copertoni per realizzare giostre rudimentali per far divertire i bambini. E infine c’è chi, con tali oggetti, ci ha costruito la casa intera, come è successo nella Contea di Taos, nello stato americano del New Mexico, dove i copertoni hanno letteralmente sostituito i mattoni.

Vecchie bottiglie possono servire a costruire tetto e intere pareti di una casa –  Il tempio visibile nella fotogallery è un chiaro esempio di come ciò sia non solo possibile ma anche originale e creativo. Il risultato, infatti, è una struttura bellissima.

Arredi ecologici, spazio alla fantasia

arredi ecologici
Una stanza completamente arredata con materiale riciclato

Cambia la “destinazione d’uso” degli oggetti – Una porta può diventare il piano di un tavolo, una serie di pentole possono essere disposte in modo da formare un lampadario eccentrico, oggetti ormai inutili in plastica possono trasformarsi in petali di fiori coloratissimi che danno un tocco di vivacità all’ambiente domestico.

Ricorri a elementi già esistenti in natura – Dalla lavorazione di materiali come legno o bambù si possono ricavare arredi come tavoli, sedie, lampadari e molto altro. Intere case si possono costruire con elementi naturali come, appunto, legna, pietra, bambù. In questo modo, grazie all’utilizzo di materiali a impatto zero, non solo si sarà rispettato l’ambiente, ma si avrà la piacevole sensazione di vivere in piena continuità con la natura.

Scatena la fantasia – Con un po’ di immaginazione, pazienza e manualità, si può creare di tutto, da cuscini e pouf di lana a oggetti da giardino, da fioriere a portatovaglioli, portapenne e lampadari in cartone, fino ad arrivare a vere e proprie “opere d’arte moderna”, come il quadro fatto dai resti di una vecchia cassa in metallo, con intorno una serie di dettagli in acciaio.

(Le foto sono fornite da Hundredrooms)

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY