Input your search keywords and press Enter.

Area vasta Bari, c’è il SIT

ufficio comunale

Se fino ad ora era necessaria la visita agli uffici comunali per consultare mappe e carte, ora il collegamento online faciliterà la consultazione sia ai tecnici esterni all’amministrazione sia ai tecnici comunal

Un altro passo avanti per dare forma al progetto area vasta Metropoli Terra di Bari.  È stato infatti  presentato questa mattina a Palazzo di Città il Sistema Informativo Territoriale – SIT, la piattaforma informatica del che consente di consultare liberamente gli strumenti di pianificazione territoriale del Comune di Bari e offre l’accesso a una serie informazioni georeferenziate su cartografia oltre a permettere di creare visualizzazioni incrociate tra gli stessi dati. Le aziende impegnate nella realizzazione del SIT sono Exprivia, Links, Telecom e il partner HSH.

La caratteristica del SIT è la trasparenza: infatti, pur rivolgendosi essenzialmente ai tecnici (ingegneri, architetti e geometri soprattutto), può essere utilizzato anche  dai cittadini comuni, che ad esempio  possono inviare un feedback all’amministrazione comunale e permettere così eventuali modifiche o integrazioni in corso d’opera. Col tempo lo snellimento dell’attività riguarderà anche le pratiche edilizie. E se fino ad ora era necessaria la visita agli uffici comunali per consultare mappe e carte, ora il collegamento online faciliterà la consultazione sia ai tecnici esterni all’amministrazione sia ai tecnici comunali.

Il modello SIT sta inglobando i servizi online legati alle pratiche dello Sportello edilizio (SUE); poi passerrà allo Sportello delle attività produttive (SUAP). Parallelamente sono in cantiere su una serie di progetti legati alle smart cities, come quello per dotare la città di sensori utili a monitorare i flussi di traffico o la circolazione dei bus urbani. Anche tutti questi dati saranno, quando possibile, aperti a tutti e resi consultabili attraverso il SIT. E il sindaco Antonio Decaro promette: «Con la sigla del Patto della città metropolitana che firmeremo con il Governo potremo investire nuove risorse per estendere i servizi previsti nell’Agenda digitale del Comune di Bari anche agli altri Comuni della città metropolitana di Bari e all’intera popolazione residente».

Il SIT di Area Vasta Metropoli Terra di Bari (SIT-AVMTB), oltre a permettere la libera consultazione dell’insieme di tutti gli strumenti di pianificazione territoriale, comunali (PUTT/PRG) e sovracomunali, offre l’accesso a tematismi personalizzati prodotti dai singoli Comuni dell’Area Vasta. Il Comune di Bari ha, ad esempio, reso disponibile il tematismo “Toponimi” costituito dai layer “Civici” e “Strade”, ed il tematismo “Open Data” in cui sono visualizzabili, su mappa, tutti i datasets geo-referenziati già pubblicati in questi anni dalle strutture comunali sul portale Open Data.

Per accedere al SIT basta disporre di un browser connesso ad Internet a questo indirizzo . L’interfaccia grafica è tale da consentire l’accesso integrato a cartografie e banche dati alfanumeriche. L’utente può visualizzare i dati catastali combinandone con un click, selezione e de-selezione, la rappresentazione con qualsiasi altro elemento presente in legenda, quali ad esempio PRG, Varianti del PUTT, Piano di Lottizzazioni, Toponimi, Open Data. Il SIT integra globalmente le mappe di Google, questo per consentire a chi lo volesse una più attuale e aggiornata rappresentazione dei luoghi..Attualmente, oltre alla connessione con i servizi del SIT regionale, è attivo un servizio WMS con l’Autorità di Bacino della Regione Puglia. Ciò significa che qualsiasi variazione dei contenuti informativi, prodotti dal SIT regionale, è immediatamente visibile e consultabile nel SIT di Area Vasta.

Nel Menù Servizi per il cittadino sono disponibili differenti funzioni di ricerca e consultazione: la ricerca “Particella per foglio e numero”, quella del  Toponimo (indirizzo e civico) e quella dei dati di Destinazione Urbanistica (DU). Il SIT dispone di funzionalità di Stampa avanzate, di grande utilità per l’utente che ha a disposizione un plotter.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *