Input your search keywords and press Enter.

Aperta a Bari l’Interdisciplinary School for Sustainability

Si riuniscono a Bari i massimi esperti a livello mondiale all’Interdisciplinary School for Sustainability, la prima scuola internazionale e interdisciplinare sul tema della sostenibilità . Presentata all’Università degli studi ‘Aldo Moro’ di Bari, si tratta della prima iniziativa della ‘Scuola di San Nicola per il dialogo interculturale’, fondata dalle Università di Bari e del Salento per promuovere il dialogo interculturale tra i popoli. L’Interdisciplinary School for Sustainability (ISS) è la scuola internazionale a carattere interdisciplinare sulla sostenibilità, in programma da oggi fino al 16 dicembre, interamente in lingua inglese. Autorevoli relatori, tra i massimi esperti internazionali nel proprio campo affronteranno il tema della sostenibilità da molteplici punti di vista: tecnico-scientifico, economico, giuridico, storico-filosofico e della medicina. Tra gli altri interverranno la russa Elena Zakharova, tra le massime autorità scientifiche nel campo della Nefrologia, l’esperta svedese di biodiversità e resilienza Miriam Huitric e il tedesco Klaus Bosselmann, tra i più noti studiosi al mondo nella salvaguardia della sostenibilità ambientale.«Nel momento di crisi acuta del progetto europeo di cui l’Italia è epicentro – hanno spiegato Corrado Petrocelli e Domenico Laforgia, rispettivamente rettori dell’Università di Bari e del Salento – dal Mezzogiorno le nostre Università vogliono lanciare un messaggio di responsabilità. Il futuro dell’umanità si gioca sul recupero di modelli di sviluppo sostenibili».

Print Friendly, PDF & Email