Input your search keywords and press Enter.

Andria, passaggi a livello STOP

A marzo 2013 partiranno ad Andria i lavori per l'interramento della ferrovia Bari Nord

Il segnale luminoso rosso che indica il passaggio del treno non sarà più un incubo per i cittadini andriesi. Addio alle corse per cercare di oltrepassare i binari e alle gare contro il tempo. Previsto dalla Regione Puglia nel 1998, dopo ben oltre dodici anni l’interramento dei binari della Ferrovia Bari Nord nel tratto urbano avrà inizio nella primavera 2013, grazie a un progetto finanziato dalla Comunità Europea, approvato dal Consiglio Regionale dei Lavori Pubblici in data 12 ottobre 2012, di 160 mln di euro di cui 56 destinati alla città di Andria (BT). A beneficiarne sarà tutta la tratta da Barletta a Bari – che attendeva da tempo lo sblocco dei fondi per l’eliminazione dei passaggi a livello nelle città – e il raddoppio della tratta ferroviaria Corato-Barletta.

I lavori per l'interramento dei binari della Bari Nord sono stati resi possibili grazie a un progetto finanziato dall'UE di 160 milioni di Euro

«Ora tutto è pronto per l’indizione della gara dei lavori da parte di Ferrotramviaria Engineering S.p.A. per la realizzazione della stazione di Andria Sud – ha dichiarato il Sindaco di Andria Nicola Giorgino – al fine di eliminare quello che per decenni ha rappresentato un grave problema alla viabilità cittadina. Giungeremo, così, ad un risultato che la nostra comunità attendeva da tempo e per il quale è stato profuso un grande sforzo da parte di tanti». Primo cantiere sarà Andria, dove nel mese scorso la Ferrotramviaria aveva già provveduto a commissionare i lavori di analisi geognostiche per verificare lo stato del terreno nelle aree interessate, prima fra tutte quella della Chiesa San Paolo, dove sorgerà la Stazione Andria Sud, per poi proseguire con la ridefinizione di tutto il paesaggio cittadino.

Il progetto prevede una pista ciclabile che affiancherà i binari della Bari Nord (nella foto) tra le stazioni Andria nord e Andria sud

«Largo Appiani e il parcheggio della Bari Nord, – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Luigi Di Noia – diventeranno un’unica area non più divisa da alcuna barriera. Qui si può ipotizzare un parcheggio di scambio per collegare il centro alla periferia». Non meno rilevante è la pista ciclabile che collegherà Andria Nord, la stazione centrale e Andria sud, «una sorta di metropolitana leggera utile ad incrementare la mobilità alternativa», ha proseguito Di Noia. L’aggiudicazione dei lavori avverrà dopo i 60 giorni a partire dalla pubblicazione del bando europeo prevista per la fine di dicembre 2012.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *