Input your search keywords and press Enter.

Anche l’Arena da Baixada veste italiano

Il Joaquim Américo, conosciuto dai tifosi come “Arena da Baixada” o “Caldeirão“, sede dell’Atlético Paranaense fin dalla sua inaugurazione nel 1924, ha visto un’importante operazione realizzata da Italgreen per il rifacimento del manto erboso.

Nonostante l’ultimo intervento fatto, in vista di Brasile 2014, l’avesse infatti già reso uno tra gli stadi più funzionali e avveniristici del Paese, grazie anche alla sua capacità di ospitare 50mila spettatori, è stato necessario realizzare un campo in erba sintetica a causa dello scarso apporto di luce e di ossigeno che impedivano la crescita dell’erba. In questo contesto le caratteristiche uniche nel settore dell’azienda bergamasca hanno conquistato la committenza brasiliana.

I lavori sono stati avviati a dicembre 2015 e portati a termine in tempi da record nell’arco di due mesi: puntuale per rendere l’impianto disponibile per la partita Atlético PR-Criciúma, nella quale la squadra di casa a battuto quella del Santa Catarina 1 a 0.

Doppio trionfo dunque, suggellato non solo dall’esito positivo della partita ma anche dalla grande soddisfazione per il nuovo campo firmato Italgreen, testimoniata dai commenti favorevoli dei calciatori di entrambe le squadre che hanno constato lo straordinario effetto naturale del prodotto installato. Risultato estetico ottimale, abrasività al minimo, stabilità massima nelle corse e nessun movimento dell’intaso durante il rimbalzo dei palloni, non rilascia cattivi odori e mantiene la superficie di gioco fresca anche a temperature climatiche elevate: insomma, sembra che non si possa desiderare di meglio, e che una volta tanto – come in una partita di calcio – sintetico batte naturale 1 a 0.

arenadebaixada

Il “Caldeirão”, sede dell’Atlético Paranaense , ha ora un pratoin erba  sintetica

Si tratta, in ogni caso, di un prodotto sintetico decisamente innovativo: il sistema 62 Lesmo HD Geofill N è il pacchetto utilizzato per l’Arena da Baixada: i 62 mm di altezza del manto realizzato con fili d’erba in tre tonalità di verde che rendono ancora più realistico il manto. Inoltre, l’intaso prestazionale è stato realizzato con Geofill® N, intaso di granuli organici composto da mix di elementi naturali ed ecocompatibili. Alla luce di queste qualità tecniche il campo di Curitibaha ottenuto la massima omologazione mondiale FIFA Quality Pro.

Con questo intervento, l’Arena da Baixada si qualifica quale più moderno impianto sportivo di calcio dell’America Latina e uno dei migliori centri di allenamento del mondo. Il successo di questa operazione non si limita unicamente alla realizzazione dell’Arena da Baixada ma anche del campo di allenamento presso il training center dell’Atlético Paranaense.

L’azienda bergamasca ha aperto così le frontiere del sintetico ai top level del calcio internazionale sdoganando l’utilizzo dell’erba sintetica anche ai livelli più alti del calcio mondiale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *