Anche il legno tropicale è sostenibile

salotto legno esotico
Fair&Precious è il marchio ecologico che certifica la gestione sostenibile e responsabile delle foreste nel bacino del Congo (Congo, Gabon, Camerun)

Fair&Precious è il marchio internazionale che certifica la gestione sostenibile delle foreste africane da cui proviene il legno usato per piscine e terrazze

Giardini, terrazze, balconi, ognuno di noi ha visto negli ultimi mesi l’opportunità di avere strutture all’aperto. Per chi ha la fortuna di beneficiare di questi spazi, l’utilizzo di legno certificato proveniente da una gestione forestale sostenibile permette di conciliare l’estetica e il rispetto per l’ambiente. I legni tropicali certificati presentano le qualità naturali che non richiedono alcun trattamento per resistere al sole e alle intemperie.

Se il legno è sostenibile un marchio lo certifica

I marchi ecologici forestali FSC e PEFC-PAFC sono ormai riconosciuti da molti come uno strumento per lo sviluppo economico, sociale e culturale, oltre che per la conservazione della biodiversità e la lotta alla deforestazione. Sono diversi i regolamenti a sostegno di questo approccio adottati   negli ultimi anni: tra questi, le politiche nazionali per lo sviluppo sostenibile, le politiche per gli appalti pubblici, il regolamento dell’Unione Europea sul legname Timber Regulation (EU TR)

Quello che non tutti sanno è che anche l’Africa ha un suo marchio ecologico: il suo nome è Fair&Precious ed è stato creato attraverso la certificazione di gestione sostenibile dai gestori forestali impegnati in questo approccio responsabile nel bacino del Congo (Congo, Gabon, Camerun), su iniziativa dell’Association Technique Internationale des Bois Tropicaux (ATIBT, fondata nel 1951 su richiesta della FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura e dell’OCSE, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico; l’ ATIBT riunisce anche ONG come il WWF) e col sostegno  delle cooperative tedesca (KFW) e francese (AFD). Questo collettivo è impegnato nel rispetto della fauna e della flora, nonché in un modello di sviluppo economico e sociale rispettoso delle popolazioni.

Legno tropicale: durevole, elegante ed efficiente

Fair&Precious si è posta come obiettivo di ripristinare la fiducia dei consumatori nei legni tropicali certificati che hanno qualità tecniche, estetiche e ambientali incomparabili. I legni tropicali hanno una durata naturale unica, senza uso di prodotti per il trattamento. La loro solidità, resistenza e stabilità in ambienti umidi conferiscono ai legni tropicali eccezionali qualità tecniche e un’altrettanto eccezionale estetica grazie al loro colore, la loro struttura, la loro grana e la loro omogeneità.

Un materiale ottimale per i pavimenti da esterno e i bordi piscina

L’uso del legno tropicale nella costruzione di una pavimentazione esterna crea un perfetto collegamento tra l’interno della casa e la natura esterna. Le specie di legno tropicali sono naturalmente resistenti all’usura e agli agenti atmosferici. La maggior parte sono anche imputrescibili, resistenti al gelo, alla pioggia e agli insetti, così come al cloro o all’acqua di mare. Oltre alla loro estrema resistenza, questi legni a grana fine, privi di schegge e che non si surriscaldano al sole, sono ideali per camminare a piedi nudi su una terrazza o a bordo di una piscina. Esteticamente, il legno tropicale offre una vasta gamma di tipologie, aspetti, venature e sfumature. Dal rosso intenso di Padouk al marrone scuro di Azobe al giallo di Bilinga, la bellezza di questi boschi non ha eguali. Da ricordare anche il Niové, il Mukulungu, l’Aleppo, l’Iroko, il Landa, il Tali e l’Osanga per la costruzione di terrazze, passeggiate per piscine e strutture all’aperto.

Legno tropicale: e il rapporto qualità-prezzo?

salotto legno esotico
Acquistando del legname tropicale, i consumatori possono inviare un importante segnale contro il disboscamento illegale e i canali di distribuzione non trasparenti

Il legno tropicale ha una durata di vita di diversi decenni, grazie anche alla sua eccellente stabilità dimensionale. Non richiede alcun trattamento chimico e non richiede molta manutenzione. Questi fattori rendono i legni tropicali materiali che offrono un eccellente rapporto qualità-prezzo. Per preservare il suo aspetto naturale originale, il legno tropicale richiede manutenzione solo una o due volte all’anno spazzolandolo e, se necessario, applicando uno sgrassante per riportare istantaneamente il legno al suo colore originale, o un saturatore per prolungare la lucentezza.

Produzione sostenibile attenta ai consumatori

Scegliere un legno tropicale certificato significa investire nel futuro, investire in un habitat sostenibile e agire a favore dell’ambiente incoraggiando le buone pratiche. Infatti acquistando del legname tropicale, i consumatori possono inviare un importante segnale contro il disboscamento illegale e i canali di distribuzione non trasparenti. A tal fine è necessario assicurarsi che provenga da aziende responsabili, certificate da istituti di controllo indipendenti e i cui percorsi di produzione possano essere accuratamente tracciati.

Questo è il caso delle aziende che hanno aderito a Fair&Precious. Sono impegnate a livello locale nella gestione sostenibile delle foreste, nella conservazione della biodiversità e nella promozione dell’occupazione locale nell’industria di trasformazione del legno, nonché in progetti sociali. L’obiettivo è quello di promuovere l’uso di un materiale eco-responsabile ed efficiente. Chiunque sostenga queste aziende contribuisce alla conservazione della foresta pluviale e al benessere dei suoi abitanti.

Articoli correlati