Input your search keywords and press Enter.

Anche il boscaiolo ha il suo Campionato del Mondo

Non solo sciabole, fioretti, scarpette, tutine, aste, bilancieri ecc. ecc. ma anche motoseghe: signore e signori vi presentiamo il Campionato Mondiale del Boscaiolo. La competizione si disputa ogni due anni e quest’anno si conclude oggi 26 agosto a Raubichi, in Bielorussia. È divisa in cinque discipline, ispirate alle stesse procedure che i boscaioli professionisti compiono nel loro lavoro quotidiano: abbattimento di un albero, sostituzione della catena, sezionamento tramite tagli combinati, sezionamento di precisione e sramatura.

Ogni partecipante compete in tutte le cinque discipline ed è classificato sia individualmente sia nelle gare a squadre per nazione. Tutti i team nazionali sono composti di tre atleti senior e uno junior. Ogni atleta durante le gare deve utilizzare la stessa motosega per l’intera competizione e la scelta del prodotto è spesso basata sullo strumento professionale che lo stesso utilizza abitualmente per lavorare. Tra gli sponsor di questo evento tanto avvincente quanto curioso figura Husqvarna, il più grande produttore mondiale di rasaerba, motoseghe ed equipaggiamento portatile con motore a scoppio per la manutenzione del verde, che equipaggia anche il nostro team: Massimiliano Biemmi, Johann Raffl, Karl  Ennemoser e Roland Hinteregger.

In questa competizione è fondamentale rispettare le norme di sicurezza che già abitualmente questi professionisti della motosega seguono con attenzione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *