Input your search keywords and press Enter.

Anche a Bari la Giornata nazionale del trekking urbano

C’è tempo fino al 26 ottobre per partecipare a un evento decisamente suggestivo per Bari. Si aprono da oggi, infatti, le prenotazioni per la Giornata nazionale del trekking urbano, che si terrà sabato 27 ottobre in 34 città italiane e cui il capoluogo pugliese aderisce per il settimo anno. La manifestazione, giunta alla nona edizione, è dedicata quest’anno al tema “Storie comuni di uomini e donne non comuni”.

Un percorso animato di grande suggestione partirà alle ore 19 dalla Sala Murat per poi snodarsi lungo i vicoli del borgo antico, quindi proseguirà lungo corso Cavour facendo tappa al teatro Petruzzelli per concludersi infine di nuovo nel borgo antico dove i partecipanti saranno accolti da un caloroso brindisi in omaggio alla nostra città. L’itinerario si nutrirà del racconto della vita di donne e uomini, noti e meno noti, che hanno scritto la storia della città di Bari nei secoli: Isabella D’Aragona e Bona Sforza appariranno in un coreografico intermezzo teatrale dinanzi alla Colonna Infame; i fratelli Petruzzelli racconteranno il loro teatro tra passato e presente nella ricorrenza dell’incendio nella notte tra il 26 e il 27 ottobre. Arricchiranno la passeggiata scenografici readings, come quelli sul nobile Tanzi e la lettura del testo di Perotti sulla posa della prima pietra della nuova città murattiana, nonché una visita guidata all’interno di Casa Piccinni, accompagnata da un suggestivo sottofondo musicale.

Alla manifestazione, organizzata dall’Assessorato alle Culture, Sport e Marketing territoriale in collaborazione con l’associazione culturale Veluvre, potranno partecipare un massimo di cento persone che saranno divise in due gruppi per salvaguardare la qualità del percorso e dell’ascolto.

Per le prenotazioni e per ulteriori, eventuali informazioni contattare gli uffici dell’Assessorato tel. 0805776215/6221 da giovedì 18 ottobre a venerdì 26 ottobre dalle ore 10 alle 12 e il giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle 17,30.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *