Input your search keywords and press Enter.

Amianto, bando pubblico per la bonifica

La Città Metropolitana di Bari intende incentivare la rimozione e lo smaltimento di manufatti che contengono amianto, allo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia ambientale a garanzia della tutela della salute pubblica. A questo proposito ha indetto un bando per l’assegnazione di contributi finalizzati a rimuovere la fibra killer dal territorio che ricade nella Città Metropolitana di Bari.

L’iniziativa è in linea con la campagna regionale di informazione sul rischio amianto promossa da Legambiente Puglia – fa sapere il presidente dell’associazione ambientalista Francesco Tarantini -, con il patrocinio dell’assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e con la collaborazione del partner tecnico Teorema Spa.

Il progetto è mirato alla rilevazione statistica di amianto nelle aree urbane, industriali e agricole, così come disposto dalla legge n. 257/92 e dal Piano Regionale Amianto della Regione Puglia che prevede, tra l’altro, l’avvio del censimento obbligatorio.

La presentazione del bando è stata fissata per martedì 19 gennaio prossimo, alle ore 11.00 alla Sala Giunta della Città Metropolitana, Lungomare Nazario Sauro, 29, ex Palazzo della Provincia.

Intervengono il vice sindaco Città Metropolitana di Bari Michele Abbaticchio e Francesco Tarantini.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *