Input your search keywords and press Enter.

Amianto alla Goodyear: il processo si sposta negli Stati Uniti

Nuovo rinvio a giudizio per amministratori e dirigenti della Goodyear di Cisterna di Latina (nella foto un’assemblea degli operai). Il giudice delle udienze preliminari del Tribunale Penale Matilde Campoli ha accolto le richieste del Pubblico Ministero e dei difensori di parte civile, tra cui l’avvocato Ezio Bonanni dell’Osservatorio Nazionale Amianto e ha disposto il rinvio a giudizio degli imputati per i reati di omicidio colposo e lesioni.  Il dibattimento è stato aggiornato al 25 marzo del 2013. Un secondo procedimento – sono tre in tutto – è stato fissato il 15  novembre prossimo.

In un’ottica di interdizione a livello internazionale all’uso dell’amianto e di repressione delle condotte criminose dovute all’utilizzo di questo materiale, l’Osservatorio nazionale Amianto ha chiesto l’autorizzazione alla citazione di Goodyear come responsabile civile, sul suolo americano, pertanto l’avvocato Bonanni ha conferito il suo mandato all’avvocato John Eaves perché dia inizio a un procedimenti a carico della Goodyear negli Stati Uniti.

I direttori dello stabilimento di Cisterna di Latina rinviati a giudizio – peraltro già condannati in primo grado nel primo processo -, sono, infatti, cittadini degli Stati Uniti e agivano in Italia su mandato della casa madre di Goodyear che, quindi, dovrà rispondere dei danni arrecati ai cittadini italiani.

Eaves è noto per aver risolto numerosi casi internazionali, come l’incidente a Cavalese, in Friuli, dove un aereo della US Marine con un passaggio spericolato a bassa quota, ha tagliato i cavi della funivia di una stazione sciistica, uccidendo 20 persone; l’avvocato John Eaves rappresentava cinque famiglie tedesche e una famiglia polacca. Ha inoltre assistito l’Ucraina contro le compagnie del tabacco degli Stati Uniti, facendo causa per centinaia di milioni di dollari. Inoltre, Eaves, candidato democratico alla carica di Governatore dello Stato del Mississippi nelle ultime elezioni, ha rappresentato migliaia di cittadini del suo Paese nelle controversie inerenti amianto, farmaci, cure infermieristiche a domicilio e le denunce che coinvolgono imprese di assicurazione.

L’avvocato John Eaves, sarà uno dei relatori alla conferenza “Lotta all’amianto: il diritto incontra la scienza”, che si tiene il 14 novembre prossimo, presso l’Auletta dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati, a Roma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *