Input your search keywords and press Enter.

Ambiente e veleni, riunita Conferenza Internazionale

Oggi, 29 aprile, si è aperta a Ginevra una Convenzione Internazionale sui Veleni. Essa riunirà, fino al prossimo 10 maggio, gli organi di tre Convenzioni Internazionali: Basilea (1989, 180 Paesi membri), Rotterdam (1998, 152 adesioni) e Stoccolma (2001, 179 adesioni).

Questi organismi regolamentano, a livello internazionale, il trattamento dei prodotti chimici e dei rifiuti pericolosi. La Conferenza cercherà soluzioni alternative al Ddt nella lotta contro la malaria, ma deciderà anche sul destino dell’amianto crisotilo.

La Convenzione di Rotterdam prevede un assenso preliminare per la vendita di alcune sostanze tossiche. Nel 2011, il Canada bloccò l’inserimento dell’amianto crisotilo nella lista della Convenzione.

Sulla base di quanto espresso nella Convenzione di Basilea, si studierà inoltre un sistema di certificazione internazionale di idoneità per gli impianti che trattano rifiuti tossici.

Il ricongiungimento dei tre segretariati, spiega l’esperto responsabile delle Convenzioni David Ogden, «punta ad aiutare i Paesi a rispettare gli obblighi previsti dalle Convenzioni e giungere quindi a una riduzione effettiva di questi prodotti pericolosi nell’ambiente».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *