Ambiente e salute, binomio “salutare”

La masseria didattica e sociale Salecchia a Bovino (FG) sta collaborando ad un progetto del Ministero dell’Università e della Ricerca per produrrecarne di agnello a bassissimo contenuto di colesterolo che ben si presta alla dieta di cardiopatici

La natura è un ottimo alleato degli uomini, in particolare delle fasce deboli, perché offre spazi riabilitativi o ergoterapici per soggetti portatori di handicap fisico o mentale o altre categorie di disagio, la possibilità di effettuare interventi di prevenzione e scoprire anche nuovi cibi salutari. L’esperienza che sta conducendo la masseria didattica e sociale Salecchia è davvero interessante. L’azienda sta collaborando ad un progetto del Ministero dell’Università e della Ricerca, che ha coinvolto il Dipartimento dell’emergenza e trapianti d’organi dell’Università degli Studi di Bari ed i giovani imprenditori, per produrre, attraverso una serie di prove sperimentali, carne di agnello a bassissimo contenuto di colesterolo, particolarmente ricca di acidi grassi polinsaturi che ben si presta alla dieta di persone con cardiopatie.

La Pecora Gentile di Puglia è stata riconosciuta sin dall’epoca romana per le sue doti di frugalità, adattamento all’ambiente e difesa del territorio

Nessuna noia – Questa realtà si trova nel territorio di Bovino, in provincia di Foggia, a 600 metri sul livello del mare in un Sito d’Interesse Comunitario (SIC); ma non è la sola attrattiva di un posto su cui si sta investendo molto in termini di immagine e di risorse. La natura incontaminata, dove sono prevalenti i boschi e pascoli, offre gli stimoli per recuperare gap motori o di altro tipo. E’ una situazione ideale per fare passeggiate ed escursioni tra i boschi accompagnati da qualificate guide eco-ambientali. Sono molti i sentieri segnalati. Ci sono percorsi comodi per famiglie ed altri più impegnativi. Si può giungere fino alla cima del Monte Salecchia (931 metri). toccare, vedere, sentire, odorare e gustare profumi, sapori, sensazioni a volte sconosciute, in un collaudato mix di attività didattiche e ludiche. Tra le varietà di piante più diffusa vi sono il cerro e frassino minore, acero campestre, orniello. A breve sarà fruibile anche un agriturismo per permettere un contatto sempre più stretto con il mondo della campagna ed un parco avventura con percorsi acrobatici sugli alberi.

il Suino Nero dei Monti Dauni è allevato allo stato brado ed è importante per la tutela dell’ambiente perché aiuta a prevenire gli incendi, permette la difesa idrogeologica del territorio montano e garantisce la biodiversità della specie

Animali “salvambiente” – La Masseria Salecchia è un punto di riferimento anche per scoprire antichi processi di trasformazione del latte e gli animali, alcuni dei quali in via di estinzione. La Pecora Gentile di Puglia è stata riconosciuta sin dall’epoca romana, dagli zootecnici del tempo, come Columella e Plinio il Vecchio, per le sue doti di frugalità, adattamento all’ambiente e difesa del territorio e l’alta qualità dei suoi prodotti, quali lana, carne, latte. Il più antico suino del sud Italia, il Suino Nero dei Monti Dauni, è allevato allo stato brado, importante per la tutela dell’ambiente perché aiuta a prevenire gli incendi, permette la difesa idrogeologica del territorio montano e garantisce la biodiversità della specie. Entrambe le specie stanno del tutto scomparendo dai territori collinari e montani della Capitanata. L’obiettivo della masseria è quindi salvaguardare il patrimonio genetico; per questo  sta proponendo ai naturalisti, agli amanti dell’ambiente ed ai buongustai di adottare una di queste specie, che in cambio delle spese di allevamento garantisce prodotti naturali e genuini.

Articoli correlati