Input your search keywords and press Enter.

Ambientalisti: “Stop a pubblicità ingannevole di APP!”

In questi giorni la Asia Pulp & Paper (APP), controversa multinazionale sino-indonesiana della carta, ha acquistato spazi pubblicitari sui principali quotidiani (Corriere della Sera, La Repubblica, il Sole 24 Ore), nonché su diverse riviste e reti televisive tra cui LA7. Emblema dell campagna una gigantesca impronta di tigre con lo slogan “Per scoprire il nostro impegno a favore della biodiversità, seguite le nostre tracce”. Subito si scatenano le proteste di Greenpeace, WWF,  Legambiente e Terra!: «la pubblicità di APP è puro greenwashing e il messaggio è ingannevole», riportano le associazioni in una nota congiunta. Per questo motivo insieme hanno deciso di inviare una lettera ai direttori dei principali quotidiani italiani, chiedendo loro «di non dare più spazio alle mistificazioni e falsità di APP». Recentemente sono stati diffusi dal WWF video che provano la presenza di tigri nelle foreste situate nelle concessioni di APP o dei suoi fornitori, mentre Greenpeace ha documentato in diretta la lenta morte di una tigre presa in un laccio illegale proprio all’interno di una delle concessioni della multinazionale. «Questi video dimostrano concretamente come la deforestazione e l’espansione delle piantagioni industriali della APP stia portando la tigre di Sumatra verso l’estinzione», concludono gli ambientalisti.

Print Friendly, PDF & Email