Input your search keywords and press Enter.

Allarme scuole sicure

Il 54% degli studenti delle elementari e il 67% delle scuole medie e superiori non crede che la propria scuola sia sicura. Una considerazione possibile per chi è ospitato in un edificio vecchio (65% studenti della primaria; 59% della secondaria) o che presenta crepe (11% e 17%). I più preoccupati in proposito sono gli studenti dell’Umbria: solo il 7% la ritiene sicura mentre ben il 93% la considera a rischio o non sa rispondere. Perplessità anche tra gli studenti calabresi: il 76% di quelli della scuola primaria e l’82% delle medie e superiori sono scettici. Questi alcuni dei dati rilevati dalla III Indagine su ”Conoscenza e percezione del rischio sismico”, presentata da Cittadinanzattiva e Dipartimento della Protezione Civile. Interessanti anche i risultati relativi alle prove di evacuazione: il 90% degli studenti interpellati dice di avervi partecipato, percentuale che sale al 97% in Toscana e al 95% in Calabria. Al di sotto della media la Campania, dove dichiara di avervi partecipato poco più dell’80% degli studenti. Colpisce che fra i vari tipi di rischi per i quali ci si esercita, il più diffuso è quello per l’incendio e in caso di sisma, mentre il rischio idrogeologico, tanto diffuso nel nostro Paese, è quello meno considerato (solo il 3% delle esercitazioni lo riguarda).

Print Friendly, PDF & Email