Input your search keywords and press Enter.

Alimentazione, un’ app per mangiare sano

Si può condurre un’ alimentazione sana con la tecnologia. L’inventore dei buoni pasto Ticket Restaurant, Edenred, ha stretto una partnership con Edo, ideatori dell’app capace di leggere e spiegare le etichette alimentari. In particolare, Edenred s’impegna a sensibilizzare su questi temi gli oltre 1,5 milioni di lavoratori che beneficiano quotidianamente delle sue soluzioni di welfare.

Il momento della pausa pranzo

Il momento della pausa pranzo

Oggi le etichette alimentari contengono sempre più informazioni: valori nutrizionali per quantità di prodotto, ingredienti contenuti, allergeni a cui prestare attenzione, paese di origine e condizioni di utilizzo. Ma quanti fanno attenzione a quanto c’è scritto sul retro delle confezioni e sono in grado di sapere davvero cosa mangiano? Per rispondere a questa domanda è nata l’app capace di dare informazioni semplici e comprensibili circa le caratteristiche specifiche degli alimenti attraverso la lettura del codice a barre sui prodotti e guidare gli utenti all’acquisto più sano ed adatto al proprio stile di vita. L’iniziativa segnala la presenza di glutine, lattosio ed altri allergeni, rileva gli aspetti negativi e positivi all’acquisto, suggerisce l’attività fisica per smaltire le calorie corrispondenti e propone un alimento alternativo compatibile al proprio profilo. E’ sufficiente inserire, in modo semplice e rapido, le informazioni personali (sesso ed età) e particolari condizioni fisiologiche, come ad esempio la specifica di una particolare intolleranza o allergia (glutine, lattosio), le abitudini alimentari (vegetariano, vegano) o stile di vita (sportivo, sedentario, donna in gravidanza) per costruire il proprio profilo personale.

«Questa nuova collaborazione – spiega Sabrina Citterio, Corporate Communication e CSR Manager di Edenred Italia – s’inserisce all’interno di un progetto più ampio che riguarda il mondo dell’alimentazione in pausa pranzo. La società ha attivato diverse alleanze ed iniziative finalizzate alla promozione di uno stile di alimentazione sostenibile e responsabile all’insegna del benessere e del gusto, anche in pausa pranzo». I programmi “Pausa Mediterranea by FOOD, Barometro FOOD” e la rete di ristoranti ad avanzi zero “Il Buono che avanza” ne sono un esempio concreto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *