Input your search keywords and press Enter.

Aeroporto di Bari, presto quattro nuovi cantieri per l’efficientamento energetico

Innovazione, ricerca e green economy sono i fattori che possono far “decollare” la Puglia. Mai una simile affermazione è stata così calzante. E’ stato presentato, infatti, nell’ambito di Mediterre 2012 un progetto sull’efficientamento energetico del sistema aeroportuale pugliese con interventi previsti per l’aeroporto di Bari. Il costo totale dei finanziamenti è di 14 milioni e 500 mila euro (fondi Fesr 2007-2013) che daranno la possibilità di attivare quattro cantieri.

Se la Puglia detiene il primato nelle energie rinnovabili, la presidente dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione Giuliana Trisorio Liuzzi, ha voluto ribadirlo soffermandosi sui progetti e le attività che passano anche attraverso il loro sistema, un soggetto di snodo per la progettazione e la realizzazione di iniziative mirate alla nascita e al consolidamento di startup innovative.

L’assessore all’Ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro, in tal senso, ha sottolineato l’importanza dello sfruttamento delle energie rinnovabili per una strategia di sostituzione del fossile in una sorta di logica universale che va dal pensare globalmente all’agire localmente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *