Input your search keywords and press Enter.

Abbordaggio delle Forze speciali russe all’Arctic Sunrise. Video inedito

Da 51 giorni gli Arctic30 – 28 attivisti di Greenpeace e due giornalisti free lance che erano a bordo della rompighiaccio Arctic Sunrise lo scorso 19 settembre – sono in carcere in Russia, dopo aver manifestato in modo pacifico contro una minaccia che riguarda tutti, quella delle trivellazioni petrolifere di Gazprom nell’Artico. A seguito di questa protesta sono stati accusati di pirateria e di vandalismo, reati che prevedono un pena di quindici e sette anni rispettivamente.

Greenpeace diffonde oggi un video INEDITO che mostra l’abbordaggio delle Forze speciali russe all’Arctic Sunrise il 19 settembre e la resistenza non violenta da parte dell’equipaggio. Al momento dell’arrembaggio la nave di Greenpeace si trovava in acque internazionali.

VIDEO INEDITO

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *