51° Salone Nautico Internazionale di Genova

Una vista dall'alto del Salone Nautico

Ha preso il largo il 51° Salone Nautico Internazionale di Genova. La campionaria, organizzata da Fiera di Genova in partnership con Ucina (Unione cantieri industrie nautiche e affini) e Confindustria Nautica, l’associazione di categoria dell’industria nautica da diporto, che presenta, come ogni anno, un mix perfetto tra novità, business, cultura del mare, sport e spettacolo, nella circostanza intende essere anche un segnale di ripresa economica per il Paese. Oltre 1.300 espositori provenienti da ogni parte del mondo, circa 2.000 le imbarcazioni di cui 450 in acqua e 450 novità assolute a livello mondiale e megayatch: 30 le barche fino a 50 metri. Tra le imbarcazioni in acqua 124 sono a vela. Prezzi da 10.000 euro in su. Da una banchina della nuova darsena è possibile salpare per provare in mare aperto l’emozione di stare al timone dell’imbarcazione che hai scelto.

Ma Genova non è solo la 51esima edizione dell’evento più importante al mondo per l’industria nautica; il Tavolo di Promozione della Città di Genova presenta l’edizione numero zero di “Genovainblu”: nove giorni da dedicare anche alpatrimonio artistico e culturale della città con eventi, spettacoli e opportunità legate al mondo della nautica.
In occasione della giornata inaugurale del salone, Genova festeggia il 150° anniversario dell’Unità d’Italia con un concerto dell’Orchestra del teatro lirico Carlo Felice; da visitare la mostra Dall’impresa dei Mille al Salone Nautico: 150 anni di imprese del mare. A fine serata, oggi apertura straordinaria fino alle 22,30, spettacolo di fuochi d’artificio sulla diga foranea.

Suggestiva l'immagine notturna del salone nautico

Il Salone Nautico Internazionale di Genova è presente anche su internet con un sito ufficiale. Sulla homepage sono presenti anche i link ai social network come la Fan page ufficiale su Facebook, un profilo Twitter con tutte le news relative all’evento aggiornate in tempo reale e il canale di YouTube dove saranno caricati i video della manifestazione. Non mancano gli stand gastronomici e delle curiosità.

La prima edizione del Salone Nautico Internazionale, nel gennaio del 1962, era una piccola Fiera di soli 30mila metri quadrati, destinata a un pubblico limitato; oggi si sviluppa su 100mila metri quadrati in acqua e oltre 200mila metri quadrati di spazi a terra, tra padiglioni e superfici all’aperto. Riconosciuta dall’IFBSO, l’International Federation Boat Show Organizers, grazie all’unicità delle sue strutture espositive, alla completezza e alla cura dell’esposizione oggi il Salone Nautico Internazionale di Genova detiene la leadership mondiale del settore.

Un modernissimo mega-yacht

Avviso per i naviganti

Il 1 ottobre, giornata inaugurale, il Salone è rimasto aperto, in via eccezionale, fino alle 22.30. Tutti i giorni dalle 18.30, si può acquistare il biglietto serale a 12 Euro: i ragazzi fino a 10 anni accompagnati da un adulto usufruiscono di un ingresso omaggio.

Due sono gli ingressi al Salone: dal portale di Levante di piazzale Kennedy, dalla banchina riservata ai battelli del Consorzio Liguria Via Mare.

Prevendita presso Fiera di Genova con il seguente orario:

da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00 (dal 12/09/2011 sino al 29/09/2011) € 15,00

Il biglietto si può acquistare anche su internet del sito www.genoaboatshow.it con pagamento esclusivo a mezzo di carta di credito.

– durante la manifestazione in orario di apertura presso le casse. Il biglietto sarà valido esclusivamente per il giorno di emissione.

Come arrivare

In auto:

per chi proviene dalla A12 (direttrice tirrenica): uscita al casello autostradale Genova-Nervi o Genova Est, per chi proviene dalla A10 (Autostrada dei Fiori), dalla A7 (Milano-Genova) e dalla A26 (Alessandria-Genova): uscita al casello di Genova-Ovest (da qui ci si immette sulla Sopraelevata che conduce direttamente al quartiere fieristico) o Genova-Est.

Seguire le indicazioni per i parcheggi “Salone Nautico”. Servizi navetta dai principali posteggi.

Parcheggi:

sono disponibili 6.000 posti auto raggiungibili seguendo la segnaletica colorata di riferimento. In occasione della manifestazione sono potenziati i parcheggi in zona portuale e a Molo Archetti (uscita autostradale Ge-Pegli) collegati via mare al quartiere fieristico. Nei fine settimana sarà raddoppiato lo spazio disponibile in corso Italia.

In bus:

Da Stazione Brignole: linee 20, 31 e linea speciale

Da Stazione Principe: linea 20 e linea speciale

Da Nervi e levante: linea 15 barrata

In treno:

La stazione di Genova Brignole è a meno di un chilometro.

La stazione di Genova Principe è a circa 4 chilometri.

www.trenitalia.it

In aereo:

L’aeroporto Cristoforo Colombo (www.airport.genova.it) dista circa 10 chilometri. È servito dai taxi e dalla navetta di collegamento Volabus con la stazione ferroviaria di Genova Principe.

In traghetto:

Genova è collegata regolarmente con Sardegna, Sicilia, Corsica, Spagna e Tunisia.

Articoli correlati