Input your search keywords and press Enter.

2060: più decessi per l’Ozono

A causa del cambiamento climatico aumenteranno i decessi in Europa nei prossimi 50 anni. A dirlo sono gli esperti del progetto Climate-TRAP dell’Umea University (Svezia), nel corso del Congresso della Società europea di Medicina del respiro ad Amsterdam (Olanda). In particolare, secondo i ricercatori, Belgio, Francia, Spagna e Portogallo dovranno aspettarsi un incremento dei morti dovuti all’aumento dell’ozono nell’atmosfera stimato tra il 10 e il 14% entro il 2060. Lo studio ha simulato i cambiamenti futuri dell’atmosfera confrontando la salute attuale del Vecchio Continente con quella dei periodi passati (1960 e 1990). I dati dicono che Belgio, Irlanda, Olanda e Regno Unito hanno avuto finora il maggior numero di morti collegate all’ozono, mentre i Paesi baltici dovrebbero avere un miglioramento nei prossimi anni.

Print Friendly, PDF & Email