Input your search keywords and press Enter.

E-drive, e viaggiare diventa “eco” e smart

Nel territorio mantovano arriva l’e-drive e viaggiare diventera’ sostenibile e smart. E’ stata appena inaugurata a Suzzara  (Mantova) la colonnina di ricarica per auto elettriche che fa parte del progetto più complessivo di Tea Reteluce riguardante la mobilita’ elettrica integrata alla pubblica illuminazione. La colonnina si trova in via Marangoni (nei pressi di piazza Castello); per il momento serve le poche auto elettriche circolanti, ma rappresenta pur sempre un traguardo invidiabile perchè fa parte di un più ampio progetto di mobilità elettrica.

Il progetto e’ molto interessante perche’ costituisce la prima rete locale di servizio in Italia per la ricarica di vetture elettriche interoperabile e collegata a sistemi europei; è previsto lo sviluppo di 50 colonnine di ricarica. E’ la prima rete, quindi, votata all’e-drive con il recepimento delle direttive europee, interoperabile e integrata con il sistema europeo di roaming. RSE (Ricerca Sistema Energetico) e’ l’agenzia di ricerca e sviluppo che supervisiona il progetto e ne verifica la rispondenza alle disposizioni nazionali e internazionali.
Il servizio viene erogato in modo smart, attraverso la piattaforma e-way, sviluppata da Route220 e interconnessa alle piattaforme europee Hubject e PlugSurfing. Basta infatti scaricare la App evway di Route220 e registrarsi per poter utilizzare la colonnina; così facendo qualunque utilizzatore mantovano di mobilita’ elettrica avrà accesso a un network europeo di 20mila prese di ricarica.

Fino a settembre, inoltre, c’e’ un vantaggio: il servizio offerto (comprensivo di parcheggio e ricarica) sara’ gratuito. Da ottobre il costo del servizio sara’ adeguato ai prezzi di mercato applicati e controllati dall’Autorita’ per l’Energia elettrica e il gas, così di percorrere 100 chilometri ad un costo pari a circa la metà dell’analoga percorrenza a benzina.

I soggetti coinvolti sono Tea Reteluce, che gestisce l’infrastruttura di distribuzione, Tea Energia che assicura l’energia come primo fornitore, Route 220 partner che si occupa della rete di ricarica e della piattaforma tecnologica per la gestione e l’interoperabilita’, il Comune di Suzzara che ha aderito alla proposta. Nei prossimi mesi Tea Reteluce presentera’ il progetto a tutti i Comuni del territorio: chi sara’ interessato potra’ avere la colonnina nel proprio territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *