Home Eco Tour Vacanze sostenibili: le 6 mete più green d’Italia

Vacanze sostenibili: le 6 mete più green d’Italia

1065
0
SHARE
Vacanze sostenibili

L’Italia diventa sempre più una meta per gli amanti delle vacanze sostenibili: Parchi naturali, percorsi a piedi, fiere e treni storici nella rassegna di Hundredrooms

Vacanze sostenibili preferite dalla maggior parte degli italiani.

La tutela dell’ambiente sta diventando sempre più un tema presente nella quotidianità.

L’importanza di salvaguardare il territorio e di ridurre gli sprechi è un concetto che non deve sottostare alla diffidenza degli italiani.

Secondo i recenti dati dell’Osservatorio Nazionale sullo Stile di Vita Sostenibile, ben 30 milioni di italiani (ovvero il 59% della popolazione) sono attenti alla sostenibilità nei loro acquisti e comportamenti quotidiani.

LEGGI ANCHE: Famiglia e turismo, “vieni in vacanza in Puglia”

Anche in ambito turistico, aumentano gli italiani (circa 3,5 milioni) che si dicono disposti a spendere di più per delle vacanze sostenibili. 

Per chi non vuole rinunciare a questo tipo di esperienza, Hundredrooms consiglia i migliori esempi di turismo sostenibile in Italia. Parchi, fiere, cammini naturali e treni antichi che attraversano la penisola da Nord a Sud, in cui poter trascorrere le vacanze in famiglia.

Mete per delle vacanze sostenibili:

Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. Inserite nella lista dei beni del Patrimonio Unesco, le Dolomiti friulane sono uno degli esempi più virtuosi di turismo sostenibile. Il percorso delle escursioni è pensato in maniera da non causare danni all’ambiente e alla biodiversità. L’assenza di insediamenti ha permesso la sopravvivenza di rare specie vegetali e la permanenza di una ricca popolazione faunistica.

Comano Giudicarie Bike, Trentino. Circuito di 600 chilometri che passa per le bellissime Valli Giudicarie e che è possibile percorrere in bicicletta. Un modo unico di coniugare sport, natura e sostenibilità attraverso il “cicloturismo”.

La Transiberiana d’Italia, Abruzzo. Storica tratta ferroviaria Sulmona-Carpinone, che collega l’Abruzzo al Molise. La tratta era stata chiusa nel 2011 per mancanza di traffico. Tre anni dopo, un gruppo di volontari isernini l’ha fatta risplendere, prendendo in gestione da Fs un convoglio anni ’30, con interni in legno e lampade déco, trasformandolo in un prezioso treno turistico.

Da Piobbico a Bacciardi, Marche – un cammino di circa tre ore, lungo il quale si possono ammirare torrenti e scorci di natura incontaminata. Lungo il percorso si va alla scoperta di corsi d’acqua, eremi antichi, mulini e pareti rocciose.

Cagliari e dintorni, Sardegna. Riconosciuta dalla Commissione Europea come meta sostenibile per eccellenza, l’area compresa tra Chia e Costa Rei è certamente fra le più invidiabili d’Italia. Il progetto “Visit South Sardinia, Destination Management Organization” propone un modello di turismo sostenibile basato sulla salvaguardia dell’ambiente e delle identità locali.

Fiumara Amendolea, Calabria – meraviglioso corso d’acqua della Calabria grecanica che nasce nel cuore del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Lungo il letto della fiumara si stagliano sentieri naturali incontaminati, in cui sembra che il tempo si sia fermato agli antichi splendori bizantini.

Print Friendly

LEAVE A REPLY