Vetro: exploit nel 2010

.

Continua a leggere

In costante aumento la produzione di contenitori in (bottiglie, flaconi, vasi e articoli casalinghi), tra i materiali eco compatibili per eccellenza. Si sono realizzati complessivamente 3.656.582 tonnellate, registrando rispetto al 2009 un incremento del 5,43%. I dati arrivano da , l’associazione nazionale degli industriali del vetro, che segnala poi, tra i settori che maggiormente hanno utilizzato questo materiale, quelli dell’industria farmaceutica e cosmetica. Si è infatti avuto un aumento nella produzione, pari all”11,7% rispetto al 2009, seguito dal comparto casalingo (articoli per la tavola) con un aumento del 10,59%. Buoni risultati anche per le bottiglie per uso alimentare (acque minerali, vini, oli, ecc.) con un incremento del 5,29% rispetto all’anno precedente. In ambito europeo, l’Italia si trova tra le nazioni a maggiore crescita per la produzione di contenitori in vetro, seguita da Turchia e Gran Bretagna. Buoni anche i dati relativi al : sempre secondo Assovetro la quantità di barattoli, bottiglie e flaconi in vetro riciclato ha raggiunto nel 2010 un milione e mezzo di tonnellate (+8% rispetto al 2009) e il tasso di riciclo ha raggiunto il 68,3%.

Questa voce è stata pubblicata in News e taggata come , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.