Home Eco weekend Escursione naturalistica o ecoweekend urbano?

Escursione naturalistica o ecoweekend urbano?

882
0
SHARE

Un’escursione nella natura che può alternarsi ad itinerari urbani di riscoperta della propria città. Nascono così, del resto, le #InvasioniDigitali…

Siamo nel secondo weekend di maggio, la primavera fa l’occhiolino all’estate in un’altalena di temperature che lasciano aperti ad ogni possibilità, dall’itinerario ambientalistico al percorso culturale. Cominciamo con un’escursione naturalistica slow.

Sabato 6 maggio, per esempio, presso il centro visita “Torre dei Guardiani”, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, PUGLIA.M.I.C.A. propone “Vivere nei parchi”; un incontro in sinergia di yoga-pilates all’aria aperta, al quale seguirà una passeggiata con birdwatching. Per info, rivolgersi al centro visita “Torre dei Guardiani.
Escursione nella città vecchia di Bari, sabato 6 maggio a partire dalle ore 18
Nel nome di San Nicola
Un’alternativa …cittadina può essere l’itinerario di lettura urbana nel quartiere Murattiano di Bari. Sempre sabato, alle ore 18, partendo dagli scavi di piazza del Ferrarese temporaneamente coperti, si terrà un percorso di conoscenza della Storia urbanistica e delle architetture di una serie di fortificazioni di epoca rinascimentale:
Piazza del Ferrarese, piazza Mercantile (palazzo della Dogana, palazzo del Sedile), fortino S. Antonio, Muraglia – Castello. La prenotazione obbligatoria va fatta alla mail laboratoriourbano.ba@libero.it.

A seguire, alle ore 21 alla Basilica di San Nicola sarà presentato un cd prodotto da Digressione Music dal titolo Myrizon. Storie del Santo Nicola. Ideato da Vincenzo Cicchelli, Myrízon. Storie del Santo Nicola è una sorta di mosaico musicale per tenore, pianoforte e voce narrante. Racconta la vita e i miracoli di San Nicola di Myra. I brani sono stati scelti da opere diverse di compositori di area barese dedicate al Santo e costruiscono un percorso suggestivo fatto di musica sacra, antica, contemporanea e popolare che si alterna alla recitazione dei testi originali di Stefania Gianfrancesco. Un intreccio denso di fede, storia e mito che ricomporre un’unica rinnovata immagine del Santo patrono di Bari.

Escursione naturalistica con Urban Game

Altra scelta, sempre sabato 6 maggio; una “invasione digitale” nel Bosco delle Pianelle. L’idea è della Cooperativa Serapia; in pratica si tratta di una specie di urban game per condividere una propria passione facendo conoscere, attraverso il web, il nostro immenso patrimonio, naturale e artistico. Al via quindi, armati di smartphone, macchine fotografiche e videocamere, via all’invasione di un museo, un sito archeologico, un centro storico condividendo l’esperienza attraverso i social network: ecco le #InvasioniDigitali. Intanto sabato pomeriggio le guide della cooperativa Serapia faranno conoscere agli invasori i segreti del Bosco delle Pianelle nella sua veste primaverile, tra fioriture di orchidee e gallerie di carpini.

Evviva le orecchiette
escursione naturalistica - bosco difesa grande Gravina
Gravina – Bosco Difesa Grande (foto Mirella Campochiaro)

Domenica 7 maggio, ancora un’ escursione naturalistica al Bosco Difesa Grande di Gravina, curata da ATS, in alternativa al Nordic Walking alle Cave della Cavallerizza, a cura di PUGLIA.M.I.C.A.
Per i più.. sedentari e “golosi”, un laboratorio per imparare a fare in casa la pasta. Dall’impasto ai vari formati tipici regionali (orecchiette capunti, capuntini, tagliolini, ferri e tagliatelle). A cura di Club delle orecchiette. Info qui.

Print Friendly

LEAVE A REPLY